Il primo bilancio di sostenibilità di ATB Bergamo, baricentro di un percorso di transizione non solo energetica ma anche di competenze verso una mobilità integrata, sostenibile e consapevole delle sfide climatiche, ambientali e sociali, sarà al centro del primo appuntamento del Mobility Innovation Lab. Una sigla che identifica una rassegna di iniziative a corredo del palinsesto del Mobility Innovation Tour, che d’ora in poi impreziosirà l’iniziativa, giunta alla quarta edizione, allargando lo spettro di contenuti e realtà coinvolte con una finalità comune: raccontare l’evoluzione e il futuro del trasporto pubblico.

Il webinar “ATB presenta il Bilancio di sostenibilità, verso una mobilità integratasi terrà mercoledì 10 febbraio alle 11 su piattaforma Zoom.

CLICCA QUI PER REGISTRARTI

ATB Bergamo e il bilancio di sostenibilità

Il primo Bilancio di Sostenibilità ATB, ispirato alle Linee Guida ASSTRA e ai principi del Global Reporting Initiative, esprime la volontà di rendicontare l’impegno delle società del Gruppo e delineare i passi futuri.

Il percorso che l’azienda ha intrapreso ad inizio 2020 si è intrecciato sin da subito con l’emergenza sanitaria da Covid-19, di cui Bergamo è stata uno degli epicentri. Il Bilancio di Sostenibilità di ATB dà conto del percorso intrapreso verso una mobilità integrata, sostenibile e sempre più consapevole delle sfide climatiche, ambientali e sociali. È da qui che ATB vuole ripartire per sviluppare il nuovo modello di mobilità, efficacemente sintetizzato nella proposta “Back to Better Mobility” lanciata da UITP – Unione Internazionale del Trasporto pubblico – di cui l’azienda è partner, oltre ad essere stata coinvolta nella campagna Guardians of mobility.

Andrea Gibelli al Mobility Innovation Lab

Bergamo è stata premiata da Legambiente per la mobilità nel rapporto Città MEZ 2020. La città orobica, forte di un 36% di spostamenti ‘a zero emissioni’, cioè realizzati tramite l’utilizzo di trasporto pubblico, di bici o di mezzi sharing, si è aggiudicata un punteggio pari a 5 nelle politiche per la mobilità, il più alto possibile, al pari di Milano, Ferrara, Bologna, Torino e Firenze. ATB Bergamo ha in programma di abbandonare la tecnologia diesel entro il 2025, puntando su full electric, metano ed ibridi a metano, come ha delineato Scarfone nell’intervista pubblicata sul numero di AUTOBUS di settembre 2020. Del resto, compie in questi giorni i suoi primi tre anni la Linea C, prima esperienza italiana di linea full electric, lanciata a inizio 2018.

Apriranno l’appuntamento del 10 febbraio il presidente ATB Enrico Felli (in carica da metà 2020) e il direttore generale nonché presidente Asstra Lombardia Gianni Scarfone. La chiusura del webinar sarà delegata al presidente Asstra Andrea Gibelli.

— Programma —

Enrico Felli, Presidente ATB

Gianni Scarfone, Direttore Generale ATB e presidente Asstra Lombardia

Antonio Candotti Partner Fieldfisher

Alessia Longhi, Area Marketing e Comunicazione ATB, Coordinamento progetto Bilancio di Sostenibilità

Sergio Gandi, Vicesindaco di Bergamo

Andrea Gibelli, Presidente Asstra

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

Autolinee Toscane, un nuovo bus ogni 2 giorni

Un bus ogni due giorni da ora a fine 2024, e poi il grande balzo che vedrà due bus nuovi ogni giorno (festivi e domeniche compresi) sulle strade della Toscana per garantire un servizio di trasporto pubblico locale sempre più efficace, efficiente e sostenibile sia dal punto di vista ambientale che so...

Un po’ funivia, un po’ bus: viaggio alla scoperta di ConnX

Ha superato con successo l’articolata fase di test e tra un anno sarà definitivamente pronto per fare il suo ingresso nel mercato. L’annuncio è stato dato nei giorni scorsi a Vancouver sul palcoscenico più importante del settore, il congresso mondiale dei trasporti a fune: ConnX, la rivoluzione ecol...