Solaris ha vinto il ricorso presentato in seguito all’annullamento della gara Atac per 244 autobus Cng.

Il Tar del Lazio a febbraio aveva infatti accolto il ricorso avanzato da Romana Diesel, annullando di fatto l’aggiudicazione a Solaris Italia dei 244 autobus a metano da 12 metri di lunghezza – con opzione per ulteriori 78 e contratto di manutenzione full-service decennale – desinati a rafforzare la flotta della municipalizzata in vista del Giubileo 2025.

La gara, aggiudicata nel 2023, aveva visto la partecipazione di Iveco Bus, Mercedes e Solaris. Nella medesima città Iveco Bus fornirà 400 e-bus.

Solaris vince il ricorso per gli autobus Atac

Romana Diesel, arrivata seconda di soli 0,90 punti, aveva contestato il fatto che il mezzo di prova utilizzato da Solaris non fosse conforme a quanto stabilito nel capitolato speciale di gara; in soldoni, non presentava alcune delle caratteristiche tecniche essenziali, quali – per esempio – il numero di porte (due, anziché tre).

«La mancanza del requisito delle tre porte non può che condurre all’esclusione del concorrente […]. Si accoglie il ricorso e per l’effetto si annulla il provvedimento di aggiudicazione impugnato, con dichiarazione dell’inefficacia del contratto», scrivevano i giudici.

Un annullamento che, di fatto, avrebbe rischiato di pregiudicare l’arrivo degli autobus entro il Giubileo.

In primo piano

Articoli correlati

“Era il sogno di mio padre: sono diventa autista per lui”

Una bella storia quella di Michela Moglia, 56 anni, che dopo aver perso il proprio posto di lavoro si è rimboccata le maniche e con una bella dose di coraggio si è rimessa in gioco, iscrivendosi all’Academy per autisti di SETA. La donna ha frequentato il corso fino alla fine, superando tutti i...