Colpo grosso nella Capitale. Iveco Bus si è infatti aggiudicato il maxi bando per fornire 411 autobus elettrici a batterie ad Atac Spa. Si tratta della più grande commessa di e-bus in Italia, ad oggi.

Il contratto, firmato oggi 17 gennaio 2024, ha un valore di oltre 300 milioni di euro. L’appalto comprende non solo i nuovi autobus elettrici, di 12 o 18 metri di lunghezza, ma anche un piano di manutenzione completo di 10 anni per ciascuno di essi. La manutenzione sarà eseguita da Romana Diesel, concessionario Iveco per il Lazio.

Il contratto ha un valore di oltre 300 milioni di euro e rientra nel piano strategico di Atac di offrire una mobilità sempre più sostenibile, efficiente e accessibile. L’appalto comprende non solo i nuovi autobus elettrici, di 12 o 18 metri di lunghezza (modello E-Way), ma anche un piano di manutenzione completo di 10 anni.

Gli elettrici di Iveco Bus per Atac Roma

Le prime consegne sono previste per la fine del 2024 e tutti gli altri autobus saranno consegnati entro la metà del 2026.

Domenico Nucera, Presidente della Business Unit Bus del Gruppo Iveco, ha così commentato: «Siamo estremamente orgogliosi di contribuire in modo determinante alla transizione di Roma verso una mobilità più verde ed efficiente. La nostra offerta sempre più forte nel campo del trasporto passeggeri elettrico è riconosciuta in tutto il mercato italiano e anche a livello internazionale, confermando la nostra posizione di partner leader. Estendere tutto questo alla capitale d’Italia, la ‘Città Eterna’, è un modo appropriato per iniziare il 2024, dopo aver chiuso un anno molto soddisfacente in termini di ordini per Iveco Bus».

Giorgio Zino, responsabile delle operazioni commerciali di Iveco Bus Europe, ha dichiarato: «Siamo estremamente orgogliosi che Atac Roma abbia riposto la sua fiducia in noi con questo imponente ordine. I nostri autobus E-Way beneficiano di soluzioni all’avanguardia per offrire a conducenti e passeggeri un viaggio confortevole e senza emissioni. Questo nuovo successo in Italia conferma che la nostra soluzione E-Way risponde perfettamente alle aspettative di decarbonizzazione del trasporto pubblico italiano».

In primo piano

Mercato Europa, sono 31.020 i bus&coach immatricolati nel 2023 (+21%)

31.020 contro 25.657, +5.363 unità. Il mercato dell’autobus europeo, nel corso del 2023, è cresciuto del 20,90% rispetto al 2022 (dati Chatrou CME Solutions). Segno che dopo la brusca frenata d’arresto del Covid – con tanto di conseguenze da onda lunga – l ’ecosistema è vivo. Ed è vivo, vegeto e pie...

Articoli correlati

Industria Italia Autobus consegna 8 Citymood 12e a SUN Novara

In attesa di conoscere meglio il proprio destino societario, Industria Italiana Autobus continua a consegnare il suo Citymood 12e. Infatti, dopo aver fornito a fine dicembre i primi quattro elettrici di sempre ad ATVO (Azienda Trasporti Veneto Orientale), nei giorni scorsi è stata ultimata la conseg...