Ad aprile il mercato italiano dell’autobus contiene le perdite, cedendo solo il 3,7%, ma nel primo quadrimestre del 2022 il segno negativo è quasi quadruplo: -13,9%. Di contro dopo il pesante calo a doppia cifra registrato a marzo (-29,2%), nel quarto mese dell’anno si è registrata  una flessione più modesta, secondo Anfia, l’Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica

Giovanni De Filippis, presidente della sezione Autobus di Anfia ha commentato: «Riscontriamo ancora un trend negativo del comparto, sul quale ancora si fanno sentire gli effetti di lungo periodo della pandemia e delle difficoltà di approvvigionamento. Cogliamo positivamente i primi segnali di ripresa del settore tpl, che auspichiamo possano consolidarsi nei prossimi mesi».

Anfia, tutti i numeri dell’autobus italiano

Il mercato degli autobus con ptt superiore a 3.500 kg totalizza ad aprile 180 nuove unità, con un decremento del 3,7% rispetto ad aprile 2021. Nel quarto mese dell’anno, mantengono il segno negativo gli scuolabus (-34,3%), i minibus (-21,6%) e gli autobus e midibus turistici (-19,5%), mentre chiudono il mese in rialzo a due cifre, in forte recupero rispetto al mese precedente, gli autobus adibiti al tpl (+28,4%).
Nei primi quattro mesi del 2022, i libretti di autobus rilasciati sono 997 (-13,9%, rispetto a gennaio-aprile 2021). Tutti i comparti presentano segno negativo: continuano a calare a doppia cifra gli autobus adibiti al tpl (16,3%) e i minibus (-23,1%), mentre la contrazione risulta più contenuta per autobus e midibus turistici (-4,4%) e scuolabus (-1,2%).

Secondo l’alimentazione, la quota di mercato degli autobus alimentati gas è del 16,7% nel periodo gennaio-aprile 2022 (contro il 4,9% di gennaio-aprile 2021), mentre gli elettrici e ibridi gasolio/elettrico rappresentano il 4,2% (6,9% nel primo quadrimestre 2021). A livello territoriale, infine, nei primi quattro mesi del 2022 le immatricolazioni crescono a doppia cifra nelle regioni del Nord-Ovest (+85,4%) e nel Nord-Est (+11,4%), mentre risultano sempre in flessione l’area del Sud e isole (-37,5%) e il Centro (-37%).

In primo piano

Quando il biglietto è intelligente è Pratic(k)o

Il gioco di parole è servito su un piatto d’argento. Un software in cloud per la gestione della bigliettazione digitale per il trasporto pubblico e privato: una soluzione pratica, o meglio, in un sola parola…Praticko. Stiamo parlando del progetto della software house e system integrator ...

Articoli correlati

Trotta Bus: Romana Diesel consegna Evadys e Indcar Mobi

Cospicua consegna Iveco Bus per Trotta: 12 Evadys e 19 Indcar Mobi su telaio Daily per il trasporto scolastico. Romana Diesel ha portato recentemente a compimento la prima tranche di consegne di bus destinati allo storico marchio del trasporto persone. Gli scuolabus sono stati acquistati a seguito d...

Tpl Linea approva il piano industriale

L’assemblea dei soci di Tpl Linea, azienda del trasporto pubblico locale in provincia di Savona, ha dato il via libera al Bilancio di esercizio 2021 che chiude in utile nonostante il periodo pandemico e ha approvato l’aggiornamento del Piano industriale, atto primario per procedere con l...