Amat Palermo ha pubblicato una gara da 89 nuovi autobus urbani per 32 milioni di euro. Vi figurano due corti da 7 metri, 38 mezzi da 10 metri e 10 articolati, tutti alimentati a gasolio e rispondenti allo standard Euro VI. Per i 12 metri, invece, spunta il metano: ne saranno acquistati 39.

CLICCA QUI PER IL BANDO COMPLETO

autobus amat palermo

Amat Palermo si rinnova

Il bando di Amat è stato pubblicato il 5 gennaio. Si aggiunge a quello da 36 autobus lanciato dal Comune in dicembre con investimento di 16 milioni di fondi Pon Metro. Ora ecco la nuova gara da 89 veicoli, con presentazione delle offerte entro il 13 febbraio. I nuovi mezzi saranno dotati di validatrici per i biglietti a banda magnetica, telecamere, sedili “antivandali”, ripetitori gps per geolocalizzazione e display informativo interno. Le risorse provengono, si legge su Live Sicilia, da un finanziamento da 50 milioni da parte del ministero dei trasporti.

Amat Palermo, 12 metri a gas (con full service)

Scendendo nel dettaglio, ecco come sono composti i quattro lotti. Il primo riguarda due autobus da 7 metri a gasolio, per un importo a base di gara di 105mila euro per ciascun mezzo. Il secondo lotto consiste in 38 autobus fra i 10,40 e i 10,90 metri, da 230mila euro ciascuno: lo stanziamento complessivo è di 8.740.000 euro. Anche qui vince il gasolio, in ogni caso all’insegna dell’Euro VI. La musica cambia in campo di urbani da 12 metri: il bando ne comprende 39, alimentati con gas naturale metano. Per questa categoria di veicoli è richiesto servizio di manutenzione full service per sei anni, con eventuale rinnovo. L’investimento? 10.530.000 euro per i bus, 3.712.700 per il full service. Chiudono il cerchio dieci autobus da 18 metri, diesel, per un importo complessivo di 3.300.000 euro.

Amat Palermo ringrazia Delrio

Una volta chiusa la fase di gara e assegnati i fondi, la consegna dei nuovi mezzi dovrebbe avvenire entro tre mesi dall’ordine. «Grazie al decreto, firmato lo scorso anno, dal Ministro Graziano Delrio, che destina ingenti risorse al rinnovamento della flotta bus, l’Amat potrà svecchiare buona parte del suo parco mezzi con vetture confortevoli e dotate di tecnologie di prim’ordine – afferma Dario Chinnici, capogruppo del Pd al Comune di Palermo -. A questo aggiungiamo anche le risorse già disponibili per geolocalizzare gli autobus bus e avere tempi certi di attesa alle fermate. Ringrazio il ministro Delrio, l’amministrazione comunale e l’Amat. La collaborazione e la pianificazione fra il governo nazionale e gli enti locali è la strada per mettere nelle condizioni Amat di offrire un servizio di trasporto efficiente, puntuale e con mezzi all’avanguardia».

In primo piano

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

Dieci Scania-Irizar i4 a metano per ATC Esercizio, La Spezia

La flotta di ATC Esercizio, La Spezia, ha dato il benvenuto a dieci autobus ecologici firmati Irizar su telaio Scania: si tratta del modello i4 a metano. I nuovi arrivati nella famiglia dell’operatore spezzino – che li metterà alla frusta per i profili di missione extraurbani – son...
Tpl

Dolomiti Bus, al via il servizio a chiamata Trillo a Belluno e Feltre

Il 10 giugno entrerà in vigore il nuovo orario estivo Dolomiti Bus. Dal medesimo giorno sarà anche attivo il nuovo servizio a chiamata “Trillo”. In questa fase sperimentale, il servizio interesserà le corse urbane di Belluno e Feltre, con un’estensione ai territori di Ponte nelle Alpi, Limana,...
Tpl