La Regione Campania ha affidato ad Air Mobilità la gestione dei servizi di trasporto pubblico locale nella provincia di Caserta, prima erogati dalla Clp. Il passaggio dei servizi è avvenuto l’1 settembre 2021.

Air Mobilità in Campania, il piano industriale

Il piano industriale disegnato da Air prevede l’utilizzo di 4 depositi che coprono il territorio della provincia di Caserta e di uno in provincia di Napoli. Il piano è stato realizzato in poco tempo grazie anche alla collaborazione istituzionale di Eav – che ha fornito i depositi di Piedimonte Matese e di Comiziano – e di CTP, per la struttura di Teverola. Dal 1 settembre sono dunque in circolazione 140 pullman, che garantiranno i servizi nella provincia di Caserta. 90 sono stati individuati con avviso pubblico (a fronte dei complessivi 140) e noleggiati per 3 mesi, in attesa della gara per l’acquisto che sarà bandita nelle prossime settimane. Per sopperire alla quota non individuata sul mercato sono stati inviati momentaneamente bus dai depositi di Napoli (Eav) e Avellino (Air).

Il commento dell’Amministratore Unico di Air Mobilità

Dal 3 agosto, giorno del decreto della Regione, siamo riusciti a fare 668 assunzioni tra Caserta e Avellino, abbiamo individuato 5 strutture per i depositi a servizio delle linee ex Clp e da domani partiranno i servizi a Caserta e provincia. Per questo voglio ringraziare tutti i dipendenti di Air che in questo mese hanno sacrificato affetti e rinunciato alle ferie, pur di raggiungere questo risultato, che considero un vero miracolo“, ha dichiarato l’amministratore unico Anthony Acconcia.

Obiettivo della società e della governance è garantire nel medio termine un innalzamento del livello della qualità dei servizi. Pertanto l’Air Mobilità, considerata la complessità sul piano operativo e gestionale della fase di passaggio dei servizi dalla società uscente al nuovo gestore affidatario, cercherà di ridurre al minimo i disagi agli utenti, scusandosi già da ora per eventuali disservizi che potrebbero comunque verificarsi in questa fase di transizione.

Articoli correlati

Approvato il progetto definitivo della tranvia Milano-Limbiate

È arrivato il tanto atteso via libera al progetto definitivo per la riqualificazione della tranvia Milano-Limbiate. Il costo dell’opera? Circa 180 milioni di euro (179.224.972 euro, per l’esattezza).Per far partire i lavori risulta necessario reperire ulteriori finanziamenti per un valor...
Tpl

Dieci Daily Mobi per il trasporto interurbano di Napoli

EAV, Ente Autonomo Volturo, ha dato il benvenuto a dieci nuovi minibus destinati al servizio di trasporto interurbano nell’area della provincia di Napoli. Si tratta di 10 Daily Mobi di Iveco Bus modello 70C18HA8 CC/P: lunghezza di 6,99 metri, 32 posti in piedi, 8 a sedere, e a una postazione per le ...

Tper dà il benvenuto a 9 Iveco Crossway per il bacino bolognese

Nuovi autobus extraurbani Tper sulle strade metropolitane della provincia di Bologna: si tratta di 9 Iveco Crossway che entreranno in linea tutti entro metà dicembre. Sono assegnati al deposito di Prati di Castel di Casio e ai gruppi esterni di Vidiciatico e Montese e troveranno impiego sulle linee ...