ftv

Le due società che si occupano del trasporto pubblico vicentino, AIM Mobilità a livello cittadino e FTV a livello provinciale, sarebbero vicine alla fusione. A testimoniarlo uno studio realizzato da Kpmg presentato nei giorni scorsi che mette nero su bianco le opportunità che deriverebbero da un’operazione di tale tipo. Entro la fine dell’anno dovrebbero cominciare le attività per far confluire i rami d’azienda di AIM Mobilità e di FTV nella già creata Società Vicentina Trasporti, in modo da poter partire con il nuovo assetto societario da gennaio 2016. L’integrazione delle due società porterà a sinergie operative, con vantaggi su movimento, rimessa, officina, biglietteria, controlleria e servizi vari. Per quanto riguarda infine le dinamiche di bilancio, nell’arco di tre anni la nuova società dovrebbe avere un bilancio a regime e, in caso di perdite, queste verrebbero coperte dalla nuova società.

In primo piano

Citymood 12e, il tour-test su e giù per lo Stivale è un successo

Mancavano una manciata di settimane alla fine del 2021 quando, in quel di Flumeri, Industria Italiana Autobus lanciava il primo elettrico di casa. Il nome di battesimo? Citymood 12e, di fatto il primo ebus interamente progettato e realizzato in Italia. Una novità tutta made in Italy ben accolta dal ...

Articoli correlati

Consip, da gennaio ordinati circa 1.000 autobus

Consip. È in piena attuazione il piano del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (Mims) per l’ammodernamento e la transizione ecologica del parco autobus destinato al Trasporto Pubblico Locale (TPL). Grazie al proficuo rapporto di collaborazione instaurato con Consip per offrir...

Tpl Sardegna, confermate le agevolazioni tariffarie per gli studenti

Sono state confermate anche per l’anno scolastico 2022-23 le agevolazioni tariffarie per gli studenti che utilizzano i mezzi di trasporto pubblico locale. Lo ha deciso la Giunta regionale della Sardegna con una delibera proposta dall’assessore dei Trasporti, Giorgio Todde, che ha stanzia...
Tpl