A Liverpool sono in arrivo 20 nuovi autobus ADL alimentati a idrogeno. La Alexander Dennis Limited (ADL), consociata di NFI Group Inc. (NFI), uno dei principali produttori mondiali indipendenti di autobus, è stata infatti selezionata dalla Liverpool City Region Combined Authority come fornitore di veicoli a due piani a idrogeno a emissioni zero in seguito a una procedura di gara.

Autobus ADL a idrogeno per la regione di Liverpool

Per Liverpool si tratta del primo ordine autobus ADL a idrogeno di seconda generazione. I veicoli H2.0 di ADL sono progettati per essere più efficienti dal punto di vista energetico, per coprire distanze maggiori tra i punti di rifornimento.

I 20 autobus ADL Enviro400FCEV vengono acquistati direttamente attraverso il Transforming Cities Fund della Liverpool City Region. I veicoli serviranno inizialmente la rotta più trafficata della regione, la 10A tra St Helens e il centro di Liverpool.

L’Enviro400FCEV è stato sviluppato sulla piattaforma H2.0 e sarà alimentato da un modulo a celle a combustibile Ballard attraverso l’efficiente Voith Electrical Drive System, con autonomia fino a 300 miglia. Il Voith Electrical Drive System aumenta la rigenerazione dell’energia durante la fase di frenata e offre una maggiore efficienza grazie a un’avanzata gestione termica, che utilizza il calore in eccesso dalle celle a combustibile e dalla trasmissione per riscaldare l’autobus, riducendo al minimo la richiesta di potenza aggiuntiva.

Il progetto dell’autobus ADL a idrogeno è una parte fondamentale della “Vision for Bus” del sindaco della città di Liverpool, Steve Rotheram, che punta a costruire una rete di autobus migliore, più affidabile e conveniente per la città e la regione. Il piano prevede anche anche la costruzione entro fine anno di impianti di rifornimento di idrogeno, che saranno i primi del loro genere nel Nord Ovest del Regno Unito.

Articoli correlati

Bus finisce nel lago: le immagini del panico a bordo

Un autobus con a bordo sette persone è caduto in un lago nella città di Malatya, in Turchia. Da quanto emerge dalle telecamere di sicurezza, il conducente avrebbe perso il controllo del mezzo che è caduto rovinosamente nello specchio d’acqua. Le stesse immagini di videosorveglianza hanno registrato ...