Alexander Dennis Limited (ADL) e BYD UK hanno annunciato che, grazie alla loro partnership per i veicoli elettrici, sarà introdotta sul mercato una versione più corta del BYD ADL Enviro400EV elettrico a due piani. Il nuovo modello compatto, lungo 10,3 m, migliorerà la manovrabilità durante la guida su strade congestionate e curve strette.

Il nuovo BYD ADL Enviro400EV elettrico a due piani da 10 metri

La partnership ha lanciato il BYD ADL Enviro400EV elettrico a due piani nel 2019, permettendo così l’elettrificazione degli autobus che circolano in situazioni di forte traffico. Da allora, oltre 450 esemplari della versioni standard sono stati venduti a operatori di trasporto a Londra e in altre città del Regno Unito.

Gli operatori ora potranno disporre di una nuova versione lunga solo 10,3 m. Questa nuova lunghezza si ottiene con un passo accorciato di 50 cm a 5,4 m compatti, a vantaggio della manovrabilità in percorsi impegnativi, come i centri urbani londinesi.

La realizzazione del nuovo modello è stata possibile grazie al lavoro del team di ricerca e sviluppo di BYD nel Regno Unito. Il telaio da 10,3 m soddisfa i requisiti del governo britannico, impegnato a dar vita a un trasporto pubblico a emissioni zero nelle città e nei paesi della nazione. Il team BYD ha lavorato in stretta collaborazione con gli ingegneri di ADL, che hanno assicurato che il posizionamento della batteria offra una distribuzione ottimale del peso. L’ampia potenza garantisce un’intera giornata di funzionamento.

Un autobus test della nuova versione sarà disponibile dalla seconda metà del 2021, per consentire agli operatori di provarlo sulle loro rotte.

Il commento congiunto di ADL e BYD

Paul Davies, Presidente e AD di ADL, ha dichiarato: “Mentre le compagnie in tutto il Regno Unito passano agli autobus elettrici con il supporto del governo, la partnership BYD ADL si sta preparando a costruirli con l’assemblaggio completo nelle nostre strutture nel paese, a beneficio delle nostre comunità locali. Ciò permetterà di sviluppare competenze e garantirà posti di lavoro qui nel Regno Unito. La nuova opzione per il nostro autobus elettrico a due piani garantisce inoltre che gli operatori possano fare affidamento su di noi per gli autobus di cui hanno bisogno, adattati alle loro esigenze e supportati dal miglior post-vendita della categoria“.

L’AD di BYD UK, Frank Thorpe, ha dichiarato: “Questo ultimo modello a due piani dimostra la stretta collaborazione tra BYD e ADL nel Regno Unito. E la nostra capacità di sviluppare veicoli che soddisfano le esigenze di un numero sempre maggiore di operatori che desiderano passare all’elettrificazione. Il nuovo modello da 10,3 m offre una specifica senza compromessi per gli operatori del tpl con elevati volumi di passeggeri su profili di rotte congestionate e limitate. Soprattutto, BYD ADL Enviro400EV offre ai passeggeri una soluzione molto sicura, silenziosa, confortevole e priva di emissioni “.

Articoli correlati

Karsan va alla conquista del Sud-Est asiatico

In occasione del vertice Business20 tenutosi a Bali nel 2022, Karsan ha firmato un accordo per la trasformazione dei minibus e degli autobus elettrici in Indonesia. Il costruttore turco ha infatti siglato un memorandum di cooperazione con Schacmindo, azienda indonesiana del Gruppo Credo, per sostene...

Consip, i pretendenti al titolo “elettrico”

Consip ha reso pubbliche le offerte presentate gara per la fornitura di 1.000 autobus ad alimentazione elettrica con tecnologia di ricarica plug-in e pantografo, per un valore totale di oltre 660 milioni di euro L’iniziativa consentirà alle Pubbliche Amministr...

I 12 metri degli Irizar ie bus per Cracovia. Dal 2023

Dall’anno venturo per le strade di Cracovia circoleranno gli autobus elettrici di Irizar e-mobility, grazie al contratto firmato con l’operatore MPK Krakow, che prevede la fornitura di quattro autobus cento per cento elettrici a zero emissioni (con la possibilità di fornirne ulteriori tr...