200 bus turistici bloccano Roma per protesta contro la Ztl bus

Ztl bus di Roma, è vera battaglia. Giornata di passione, ieri, nella capitale, dove decine di autobus turistici, circa 200 secondo le stime, hanno invaso di prima mattina piazza Venezia e il Campidoglio, paralizzando di fatto l’intero centro città. Raggi minaccia denunce. La manifestazione degli operatori si aggiunge a quella degli Ncc e dei tassisti, che da tre giorni stanno assediando la città.

protesta autobus ztl bus roma

foto: La Repubblica

Operatori contro Ztl bus di Roma

La protesta (ampiamente annunciata dalla filiera, in agitazione permanente) messa in campo dagli operatori del noleggio è legata al nuovo piano bus voluto dalla giunta Raggi, che prevede una Ztl bus nel centro storico di Roma con divieto d’accesso degli autobus turistici. La misura entrerà in vigore nel gennaio 2019, dopo la bocciatura, da parte del Tar, della richiesta di sospensiva avanzata da 48 tra aziende e associazioni di categoria. Secondo quanto dichiarato alla stampa da Cinzia Renzi, presidente Assoviaggi Confesercenti: «Dal 1 gennaio molti di noi saranno disoccupati. Abbiamo già avuto un 10% di cancellazione dei prossimi gruppi organizzati per il 2019. Il problema non investe solo Roma. Perché i grandi tour operatori stanno evitando la “programmazione Italia. L’assessore Meleo e il consigliere Stefano finora non hanno ascoltato le nostre proposte per migliorare il piano bus». La richiesta dei contestatori? «La sospensione del piano bus turistici e l’avvio di un tavolo di confronto». Anav da tempo guida le contestazioni: «autobus fondamentale per il turismo sostenibile».

protesta autobus ztl bus roma

foto: La Repubblica

Raggi: «Stiamo liberando la città»

«È inaccettabile che Roma sia tenuta sotto scacco bus turistici: il centro va subito liberato, sciogliete l’assemblea perchè state paralizzando la città – ha detto il sindaco di Roma Virginia Raggi parlando ad una delegazioni di rappresentanti dei gestori dei bus turistici, come riportato sul Messaggero – È finito il tempo in cui i bus turistici scorazzano per la città». Un vero accanimento, quella del sindaco pentastellato. Che ha aggiunto: «Queste persone protestano perché abbiamo deciso, dopo decenni di immobilismo, di liberare la città e i cittadini. Dopo due anni di acceso confronto con loro abbiamo approvato un regolamento che, come avviene per tutte le altre grandi città civili d’Europa, limita fortemente la loro presenza nelle piccole strade cittadine», ha continuato. «Abbiamo messo finalmente fine ad un’anomalia del passato fatta anche di tariffe stracciate, traffico in tilt e torpedoni in doppia fila nel centro della Capitale d’Italia. Avevamo preso un impegno con i cittadini e lo stiamo rispettando», ha garantito. «Da gennaio, quindi tra poche settimane, il cuore di Roma sarà off limits per quei bus che pensano di trovarsi in un immenso parcheggio senza regole».

protesta autobus ztl bus roma

foto: La Repubblica

2019-01-09T06:33:36+00:0021 Dicembre 2018|Categorie: TURISMO|Tag: , , , |