FEZ_Aussen0909_3

Si sono concluse le attività preparatorie alla fusione tra ZF Friedrichshafen AG e TRW Automotive Holdings Corp. Ad annunciarlo è la stessa ZF, comunicando che TRW sarà incorporata e andrà a far parte di una nuova divisione chiamata “Active & Passive Safety Technology”. Le operazioni di acquisizione da parte di ZF iniziarono nel settembre 2014 con un accordo di fusione tra l’azienda tedesca e TRW e sono ora giunte a conclusione con l’approvazione da parte degli azionisti di TRW e l’autorizzazione delle autorità antitrust in vari paesi come gli Stati Uniti, la Cina e l’Europa. Il processo di fusione sarà completato nell’arco di 3-5 anni ed inizierà prima nelle aree dove i clienti trarranno maggiore benefici dall’attività congiunta delle due società, come lo sviluppo di nuovi prodotti, vendite e mercato secondario. L’unione delle due società porterà ZF ad essere il terzo fornitore di componenti per il settore automotive a livello globale. Con la conclusione delle attività di fusione, le azioni di TRW sono state ritirate dal mercato e il titolo è stato delistato dal New York Stock Exchange prima dell’apertura di borsa già venerdì scorso.

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati