3514307

Volvo Buses ha ricevuto nei giorni scorsi un ordine di 276 autobus dall’operatore svedese Nobina, segnando così un traguardo nella storia dell’azienda nel mercato svedese: si tratta infatti della più grande commessa nel Paese ad oggi nella storia di Volvo. I mezzi, che saranno consegnati nel corso dell’anno, sono tutti Volvo 8900, adattati secondo le esigenze del committente. I bus destinati alla regione di Värmland saranno impiegati per il servizio sulle rotte regionali con un elevato livello di comfort, mentre quelli ordinati per la città di Stoccolma verranno utilizzati principalmente per il servizio di navetta suburbano, dove è richiesta un’elevata capacità dei mezzi. “I Volvo 8900 sono un modello flessibile che incontra le nostre necessità e le esigenze di trasporto nei paesi del Nord, ad esempio per quanto riguarda l’ingresso ribassato e il basso impatto ambientale. Con questo ordine si consolida il nostro rapporto con Volvo Buses” ha dichiarato Martin Atterhall, Manager della flotta di Nobina. L’ordine comprende 70 autobus a due assi e 206 mezzi a tre assi, con lunghezze dai 12 ai 14 metri. Tutti i bus montano motore Vovo Euro 6 alimentato a biodiesel da 320 cv.

In primo piano

Citymood 12e, il tour-test su e giù per lo Stivale è un successo

Mancavano una manciata di settimane alla fine del 2021 quando, in quel di Flumeri, Industria Italiana Autobus lanciava il primo elettrico di casa. Il nome di battesimo? Citymood 12e, di fatto il primo ebus interamente progettato e realizzato in Italia. Una novità tutta made in Italy ben accolta dal ...

Articoli correlati

Consip, da gennaio ordinati circa 1.000 autobus

Consip. È in piena attuazione il piano del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (Mims) per l’ammodernamento e la transizione ecologica del parco autobus destinato al Trasporto Pubblico Locale (TPL). Grazie al proficuo rapporto di collaborazione instaurato con Consip per offrir...

Tpl Sardegna, confermate le agevolazioni tariffarie per gli studenti

Sono state confermate anche per l’anno scolastico 2022-23 le agevolazioni tariffarie per gli studenti che utilizzano i mezzi di trasporto pubblico locale. Lo ha deciso la Giunta regionale della Sardegna con una delibera proposta dall’assessore dei Trasporti, Giorgio Todde, che ha stanzia...
Tpl