Schermata 2016-07-07 alle 12.39.34

Anche il Brasile muove i primi passi verso l’elettrificazione nel trasporto pubblico. A sbarcare nella città di Curitiba è stato il primo autobus elettrico ibrido di Volvo, già presente nella città brasiliana con i propri headquarters della divisione Latin America. Il bus sarà al centro di una fase di test, risultato della partnership a livello globale tra il costruttore svedese e Siemens che si è occupata del sistema di ricarica. Sotto osservazione saranno i consumi energetici, le emissioni, l’autonomia e le distanze percorse, monitorate telematicamente tramite il sistema di gestione delle flotte di Volvo. Il nuovo autobus entrerà in servizio sulla linea tra Juvevê-Agua Verde, lunga oltre 11 chilometri e utilizzata giornalmente da 2.200 passeggeri. Potrà essere utilizzato in modo totalmente elettrico in alcune aree predefinite, mentre la circolazione in modalità ibrida sarà possibile lungo tutto il percorso della linea. La ricarica avverrà invece alla fermata di Menezes Dória, nel distretto di Hugo Langue. Il bus è in grado di ridurre il consumo di diesel del 75% e del 60% di energia, grazie anche all’accumulazione e allo stoccaggio dell’energia prodotta durante le fasi di frenata. Il bus appena consegnato a Curitiba appartiene alla seconda generazione dei veicoli a basse o zero emissioni prodotti da Volvo e ha una capacità totale di 91 passeggeri.

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Articoli correlati