Volvo, già venduti 150 autobus della nuova gamma

Pochi mesi di vita ed è già un primo della classe. La nuova gamma turistica Volvo, assicurano da Goteborg, ha ricevuto un’accoglienza entusiasta da parte del mercato. Dall’inizio delle vendite, quasi 150 nuovi autobus Volvo 9700 e Volvo 9900 sono stati venduti a clienti in tutta Europa.

volvo 9000

40 autobus Volvo 9900 in Lituania

Il più grande ordine singolo finora formalizzato riguarda 40 autobus per la Lituania. La cifra di 150 mezzi della nuova gamma venduti in Europa include ordini provenienti da paesi come Norvegia (23 unità), Austria (11 unità) e Francia (20 unità). Tutti i veicoli ordinati saranno consegnati nel 2019La nuova gamma comprende due modelli, l’ammiraglia Volvo 9900 e il versatile Volvo 9700, oltre a un’ampia gamma di attrezzature e pacchetti di assistenza, che consentono di offrire soluzioni su misura per le esigenze e i desideri individuali.

Volvo 9900, più in alto che mai

Rispetto alla generazione precedente, il Volvo 9900 è caratterizzato da un’altezza complessiva aumentata di 12 centimetri. Ciò ha creato un maggiore spazio per il vano bagagli e allo stesso tempo ha alzato la posizione delle sedute dei passeggeri nel bus. La combinazione tra l’inclinazione del pavimento a platea e i vetri laterali di grandi dimensioni, garantisce una buona visibilità nella direzione di marcia e sui lati del pullman. L’altezza della zona passegeri è aumentata di otto centimetri rispetto a prima e il collegamento ottimizzato tra pareti laterali e tetto garantiscono una elevata sensazione di spaziosità interna. Rivisto anche il posto guida. La catena cinematica arriva dritta dritta dalla tradizione: motore Volvo da 11 litri e del cambio I-Shift, garantisce al veicolo un comportamento eccellente su strada.

Nuova gamma Volvo 9000, occhio alla sicurezza

La nuova gamma 9000 rimane fedele alla tradizione Volvo, con una tecnologia che rappresenta un unicum sul mercato. Sia il Volvo 9700 che il Volvo 9900 offrono soluzioni complete per la sicurezza attiva e passiva. Il nuovo DAS (Driver Alert Support, Allerta al conducente) consente di prevenire gli incidenti dovuti a stanchezza o distrazione. Il sistema controlla il comportamento di guida e la posizione dell’autobus rispetto alla corsia di marcia e al bordo della strada. Quando viene rilevato un rischio legato a sonnolenza o disattenzione, il sistema avverte il conducente tramite messaggi sul cruscotto e allarmi sonori.
Altre nuove caratteristiche sono: aumentata protezione anteriore contro gli urti (FIP) con maggiore capacità di assorbimento di energia, un pannello di vetro nella parte inferiore della porta anteriore per rendere più facile per il conducente rilevare altri utenti della strada vicini all’autobus.

Il Sustainable Bus Award 2019 in tasca

A settembre Volvo Buses ha ricevuto l’ambito Sustainable Bus Award 2019 per il Volvo 9900. La motivazione? Eccola: «Il Sustainable Bus Award si ispira a un concetto trasversale di sostenibilità, intesa come la capacità del veicolo di stabilire un’immagine positiva agli occhi del pubblico, contribuendo in questo modo ad aumentare l’attrattività del trasporto collettivo. Un passaggio necessario, questo, per concorrere alla creazione di un contesto più sostenibile riducendo il ricorso all’auto privata e, di conseguenza, limitando inquinamento e traffico. A questo scopo, oltre a parametri legati al tema ambientale (riciclabilità della componentistica, impegno del costruttore in termini di sostenibilità), numerosi altri aspetti entrano in gioco, tra i quali il livello di sicurezza, il comfort, la rumorosità. Il nuovo Volvo 9900 è il risultato di un progetto interamente nuovo. Il livello di comfort è stato accresciuto, il coefficiente di resistenza aerodinamica è stato migliorato, il Volvo Dynamic Steering rimane una primizia tecnologica in virtù del suo impatto positivo sulle condizioni fisiche del conducente, che ha ricadute virtuose sulla sicurezza dei passeggeri. Il ‘baffo’ trasparente alla base della porta anteriore contribuisce ad aumentare la visibilità laterale. Infine, il sistema Volvo Zone Management assicura l’ottemperanza del veicolo alle restrizioni specifiche che dipendono dalla posizione geografica. Il conducente viene avvisato quando entra in una zona a emissioni zero o in un’area ‘low-speed’, in modo da potersi comportare di conseguenza».

Una conferma degli sforzi Volvo

“Siamo molto orgogliosi della nostra nuova, flessibile e competitiva gamma di prodotti premium, che hanno caratteristiche di sicurezza, comfort e proprietà ambientali di assoluta classe mondiale. La loro forte performance di vendita è la conferma che i clienti apprezzano veramente il risultato dei nostri sforzi”, afferma Niklas Orre, Vice President Retail Segment Volvo Buses.

 

2018-11-23T14:32:33+00:0031 Ottobre 2018|Categorie: AUTOBUS NEWS|Tag: , |

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio