Cambio al vertice nella sede italiana di Vdl Bus & Coach: dal 1° maggio 2017 il nuovo direttore è Massimiliano Costantini. Prende il posto di Anno Dirksen, che ha ricoperto il ruolo a partire dal 2008. Quest’ultimo, fanno sapere dall’azienda, a breve si occuperà di un altro portafoglio all’interno di Vdl. Si apre insomma una nuova fase che vede Costantini responsabile delle vendite e del servizio post-vendita della gamma di prodotti VDL Bus & Coach nel nostro paese.

Costantini, trent’anni in ambito commerciale e finanziario

Dopo avere completato gli studi in scienze politiche, con una specializzazione in economia generale, Massimiliano Costantini, oggi 52enne, ha maturato oltre trent’anni di esperienza in campo commerciale e finanziario. Nelle grandi imprese internazionali, Massimiliano ha svolto le funzioni di Sales Manager (SG Equipment Finance e Philips Medical Capital), Program Manager (Microsoft Financing) e Business Development Director (BNP Paribas). Nella sua ultima funzione di Sales Manager presso SG Equipment Finance, è stato fra l’altro responsabile della collaborazione con Vdl Bus & Coach in Italia nel settore dei servizi finanziari. Vdl Bus & Coach, si chiude la nota, è certa che il nuovo direttore amplierà il successo dell’azienda in Italia.

In primo piano

Articoli correlati

L’offerta Consip per il trasporto pubblico locale

Una specifica attenzione è stata dedicata in questi anni da Consip ai fabbisogni del trasporto pubblico locale, sia urbano che extraurbano. In particolare, l’ultima convenzione per l’acquisto di autobus urbani ed extraurbani (edizione 3), attivata nel 2018, è stata integrata con il “Programma nazion...

Autoferrotranvieri, l’accordo per il triennio 2018-2020

È stato sottoscritto il 15 giugno 2021 tra le rappresentanze datoriali, tra cui l’associazione di categoria Anav e le Organizzazioni sindacali, un verbale di accordo sul ccnl autoferrotranvieri, che definisce il triennio 2018-2020 attraverso il riconoscimento al personale di una somma una tantum di ...

AMT, presentato il nuovo logo

Il 1° gennaio, dall’integrazione tra il bacino urbano e quello metropolitano, nasceva la nuova AMT. Sei mesi dopo, viene presentato il nuovo logo dell'azienda, che racconta questa nuova realtà a servizio della città di Genova.