L'Aquila, incendio pullman sotto a traforo Gran Sasso su A24

Autobusweb ha raggiunto al telefono Alfonso Virgili, titolare della Sam di Montegranaro, che ha dichiarato: «L’importante è che non si sia fatto male nessuno ora rimane il dolore per un autobus, il mio autobus!, che sembrava ancora nuovo». Le cause? «Guardi io la mia idea ce l’ho, ma preferisco tenerla per me».

Sono tutti salvi i 47 passeggeri del Setra S 315 Hd dell’Autolinee Sam di Montegranaro (Fm) andato a fuoco la notte del 16 aprile scorso nel traforo del Gran Sasso, sulla A24, proveniente da Ascoli Piceno e diretto a Roma. Il trentenne autista Roberto Paternesi ha avuto la prontezza «di fare uscire tutti immediatamente. Roberto è con noi da 7 anni, è un ragazzo molto bravo, si figuri che suo padre ha lavorato con noi per 38 anni» ha dichiarato ad Autobusweb Adolfo Virgili, titolare della Sam di Montegranaro. «L’importante è che non si sia fatto male nessuno ora rimane il dolore per un autobus, il mio autobus, che sembrava ancora nuovo. Aveva 15 anni e macinato un milione di chilometri. In 15 anni mi ha lasciato a piedi solo una volta per un problema all’essicatore». In che condizioni era l’autobus? «Era perfetto», continua Adolfo Virgili, «si figuri che un paio d’ore prima dell’incidente era stato fermato dalla polizia stradale per un controllo e tutto era in regola, hanno voluto vedere perfino la cassetta dei medicinali. Comunque ringrazio Dio che nessuno si sia fatto male, ai danni materiali penseremo dopo». Le cause? «Guardi io la mia idea ce l’ho, ma preferisco tenerla per me».

 

 

Articoli correlati

Consip, i pretendenti al titolo “elettrico”

Consip ha reso pubbliche le offerte presentate gara per la fornitura di 1.000 autobus ad alimentazione elettrica con tecnologia di ricarica plug-in e pantografo, per un valore totale di oltre 660 milioni di euro L’iniziativa consentirà alle Pubbliche Amministr...

È in partenza la linea blu della metro di Milano

La linea 4 di Milano domani inizia la sua corsa. Sabato 26 novembre viene infatti inaugurata la prima tratta della linea blu, da Linate Aeroporto a piazzale Dateo, nella zona est della città. La tratta Dateo-San Babila, con due stazioni,  sarà inaugurata presumibilmente nella primavera 2023 mentre l...