“Vogliamo essere in prima linea insieme ad Amat e al Comune di Palermo per combattere i sempre più frequenti fenomeni di vandalismo e di aggressione agli operatori del servizio di trasporto cittadino. I palermitani hanno il diritto di muoversi in sicurezza sui mezzi pubblici e di veder rispettate per la propria salute tutte quelle misure di contrasto al Covid come l’utilizzo delle mascherine e il corretto distanziamento. Si tratta di un servizio sperimentale e di pubblica utilità che siamo convinti possa funzionare ed essere replicato anche in futuro”. Così, in una nota, il Gruppo Sicurtransport, azienda che opera nel campo della sicurezza e della vigilanza, nell’annunciare la sinergia con Amat Spa, azienda che gestisce il trasporto pubblico locale nella Città di Palermo, per garantire, dal prossimo 1 agosto, in via sperimentale, un nuovo servizio di sicurezza sui mezzi pubblici cittadini. La sperimentazione durerà due mesi. Venti operatori di Sicurtransport saranno presenti sugli autobus e i tram di linea comunali per occuparsi della sicurezza del personale di Amat e di tutti i cittadini che usufruiranno dei mezzi pubblici, nonché del rispetto delle norme anti-Covid e della verifica della correttezza dei titoli di viaggio dei passeggeri.

In primo piano

Siemens, tutte soluzioni per l’e-mobility

Siemens Smart Infrastructure è stata tra i protagonisti dell’edizione 2024 di NME – Next Mobility Exhibition, a Milano, dall’8 al 10 maggio. Soluzioni personalizzate per l’elettrificazione, infrastrutture di ricarica adatte a tutte le esigenze e soluzioni software e IoT per ottimizzare la gest...

Articoli correlati

Wayla, la startup che porta il trasporto on-demand (e condiviso) a Milano

Si scrive “Wayla”, ma si legge “uei là”, alla milanese, per intenderci. E proprio a Milano Wayla farà il proprio debutto a ottobre, lanciando un servizio di trasporto su richiesta, in sharing, che conterà inizialmente su una mini flotta di cinque mezzi, Fiat Ducato allestiti da Olmedo e a motorizzaz...
News