36 autobus ecologici sono in arrivo per il tpl di Cremona-Mantova. Dalla Regione Lombardia arrivano infatti i fondi per l’acquisto di 286 nuovi autobus a basso impatto ambientale da destinare al tpl in tutto il territorio. Lo stanziamento grazie a una proposta dell’assessore alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile Claudia Maria Terzi insieme all’assessore ad Ambiente e Clima Raffaele Cattaneo.

I destinatari dei fondi sono le Agenzie di Tpl di tutta la Lombardia. Le risorse saranno distribuite sulla base delle percorrenze in termini di km degli autobus. Saranno le agenzie di Milano-Monza-Lodi-Pavia e Como-Lecco-Varese a ricevere il maggior numero di autobus ecologici, rispettivamente 88 e 69. Per l’Agenzia di tpl Cremona- Mantova sono previsti circa 6 milioni e mezzo, che finanzieranno 36 autobus.

Tpl Cremona-Mantova, gli autobus ecologici: attrezzature e dotazioni

I 36 autobus ecologici destinati all’agenzia tpl di Cremona-Mantova, come tutti i bus previsti dal progetto in Lombardia, dovranno disporre di attrezzature e dotazioni idonee. Fra queste, accessibilità per persone con mobilità ridotta, servizio di localizzazione del mezzo durante la corsa, schermi audio-video interni per avvisi ai passeggeri, videosorveglianza. Per quanto riguarda la sicurezza anti-Covid, gli autobus saranno dotati di un sistema di conteggio dei passeggeri saliti/scesi /presenti e di separazione del posto di guida dai passeggeri per garantire la protezione del conducente.

Il commento degli assessori

Per l’assessore Terzi, i fondi ministeriali per il rinnovo del parco autobus sono finalizzati “al miglioramento della qualità dell’aria, tema cruciale per il nostro territorio e su cui ho lavorato anche in passato. I nuovi bus contribuiranno non solo a diminuire le emissioni ma a migliorare la qualità del servizio aumentando i parametri di efficienza della flotta”.

Queste invece le parole dell’assessore Cattaneo: “Il nostro obiettivo per il trasporto pubblico locale è chiaro: promuovere l’ammodernamento e il miglioramento del parco automezzi su gomma, sia in termini di emissioni prodotte sia di impatto ambientale, con benefici sull’abbattimento dell’inquinamento e sul miglioramento della qualità dell’aria. In un percorso complessivo che guarda alla sostenibilità”.

Fonte immagine e notizia: la provinciacr.it

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

AIR Campania, quante novità: 100 bus e una nuova autostazione

Air Campania si dice “pronta a guidare il cambiamento della mobilità regionale“. Sono in arrivo altri 100 bus alle aziende regionali di trasporto pubblico locale. Questa mattina ad Avellino il Governatore della Campania, Vincenzo De Luca, insieme al presidente della Commissione regionale...
Tpl