36 autobus ecologici sono in arrivo per il tpl di Cremona-Mantova. Dalla Regione Lombardia arrivano infatti i fondi per l’acquisto di 286 nuovi autobus a basso impatto ambientale da destinare al tpl in tutto il territorio. Lo stanziamento grazie a una proposta dell’assessore alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile Claudia Maria Terzi insieme all’assessore ad Ambiente e Clima Raffaele Cattaneo.

I destinatari dei fondi sono le Agenzie di Tpl di tutta la Lombardia. Le risorse saranno distribuite sulla base delle percorrenze in termini di km degli autobus. Saranno le agenzie di Milano-Monza-Lodi-Pavia e Como-Lecco-Varese a ricevere il maggior numero di autobus ecologici, rispettivamente 88 e 69. Per l’Agenzia di tpl Cremona- Mantova sono previsti circa 6 milioni e mezzo, che finanzieranno 36 autobus.

Tpl Cremona-Mantova, gli autobus ecologici: attrezzature e dotazioni

I 36 autobus ecologici destinati all’agenzia tpl di Cremona-Mantova, come tutti i bus previsti dal progetto in Lombardia, dovranno disporre di attrezzature e dotazioni idonee. Fra queste, accessibilità per persone con mobilità ridotta, servizio di localizzazione del mezzo durante la corsa, schermi audio-video interni per avvisi ai passeggeri, videosorveglianza. Per quanto riguarda la sicurezza anti-Covid, gli autobus saranno dotati di un sistema di conteggio dei passeggeri saliti/scesi /presenti e di separazione del posto di guida dai passeggeri per garantire la protezione del conducente.

Il commento degli assessori

Per l’assessore Terzi, i fondi ministeriali per il rinnovo del parco autobus sono finalizzati “al miglioramento della qualità dell’aria, tema cruciale per il nostro territorio e su cui ho lavorato anche in passato. I nuovi bus contribuiranno non solo a diminuire le emissioni ma a migliorare la qualità del servizio aumentando i parametri di efficienza della flotta”.

Queste invece le parole dell’assessore Cattaneo: “Il nostro obiettivo per il trasporto pubblico locale è chiaro: promuovere l’ammodernamento e il miglioramento del parco automezzi su gomma, sia in termini di emissioni prodotte sia di impatto ambientale, con benefici sull’abbattimento dell’inquinamento e sul miglioramento della qualità dell’aria. In un percorso complessivo che guarda alla sostenibilità”.

Fonte immagine e notizia: la provinciacr.it

In primo piano

Scania Citywide Lf Cng. Scoprilo in un video

Scania Citywide Lf Cng. Sostenibilità è il mantra del nostro presente e futuro. In un settore chiave come quello dei trasporti e del trasporto pubblico urbano, politica e industria stanno lavorando per una mobilità davvero sostenibile. Tra i player del settore che si stanno muovendo in questo solco ...

Articoli correlati

Tar respinge sospensiva concessione bus in Alto Adige

Il Tar di Bolzano ha respinto la richiesta di sospensiva della gara indetta dalla Provincia per l’affidamento della concessione per i servizi pubblici delle linee extraurbane di autobus. «Grazie a questa decisione la Provincia proseguirà con la stipula dei contratti per i dieci lotti con i nuo...

Mims: «Nel 2022 riforma del Tpl e codice contratti»

Nel corso del 2022 il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili «intende proporre una riforma del Traporto Pubblico Locale (Tpl), con un disegno di innovazione normativa che incida sul piano della regolazione, della governance, della modalità di ripartizione dei fondi statali e sul...

Tpl Veneto, Zaia: «Dalla regione 135 milioni per garantire servizio»

La Regione Veneto ha stanziato 135 milioni di euro per anticipare alle aziende di tpl le risorse necessarie allo svolgimento dei servizi ordinari di mobilità per i cittadini, in modo da sopperire con risorse regionali al ritardo nell’assegnazione degli stanziamenti del Fondo nazionale trasport...
Tpl