1,5 miliardi di euro destinati al rinnovo del parco circolante italiano. Sono queste le risorse che il Governo ha stanziato per il trasporto pubblico locale e per il suo rilancio. Risorse esigue se si considera lo stato dei mezzi in circolazione per le città italiane, ma sufficiente per la creazione di una rolling stock company che si occupi dell’acquisto, in leasing, di nuovi mezzi di trasporto pubblico su ferro e su gomma. Ad annunciarlo è stato il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio, affermando che le trattative con la Cassa Depositi e Prestiti sono già partite. “Per la prima volta ci sono 1,5 miliardi che può essere considerato relativamente poco per le esigenze ma tanto se utilizzato per costituire una rolling stock company, una società per l’acquisto dei mezzi”. In leasing chiaramente, con un pagamento annuale. Una formula che consentirebbe di iniziare a svecchiare il parco mezzi italiano, uno dei più vecchi di tutta Europa.

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Articoli correlati