Volvo bus

Toscana: Mobit e Autolinee toscane, trovato l’accordo per i sopralluoghi

48-autolinee-toscana-autobus

Autolinee toscane e le attuali aziende che svolgono servizio di trasporto pubblico nel bacino toscano, riunitesi nel consorzio Mobit, hanno trovato un accordo per lo svolgimento dei primi sopralluoghi per il passaggio della gestione del servizio. A darne notizia è la Regione Toscana che ha riscontrato inoltre un clima di collaborazione tra le due società, dopo che la gara per l’aggiudicazione del servizio di TPL per i prossimi giorni 11 anni è finita sul tavolo del Tar e dell’Anac. “Gli attuali gestori, rappresentati da Mobit, e l’aggiudicatario definitivo della gara regionale, Autolinee Toscane spa – si legge nella nota della Regione – hanno sottoscritto un documento che fissa un nuovo cronoprogramma e modalità concordate per lo svolgimento delle attività propedeutiche alla firma del futuro contratto di concessione (sopralluoghi negli immobili, ispezioni sui mezzi, accesso a documenti, etc)”. Vincenzo Ceccarelli, Assessore regionale ai trasporti, ha inoltre dichiarato: “Sono lieto di veder prevalere il senso di responsabilità verso i cittadini e l’obiettivo comune di garantire l’efficienza del servizio di trasporto. Questo accordo rappresenta un tangibile passo in avanti in questa direzione”. Nel dettaglio, i sopralluoghi inizieranno il 30 maggio e si concluderanno l’8 luglio, si svolgeranno con orari compatibili al servizio – che non subirà interruzioni o rallentamenti – e sarà svolto su base campionaria per quanto riguarda il parco mezzi.

2018-11-23T14:39:03+01:0025 Maggio 2016|Categorie: TPL|Tag: , , , |
mobility manager