La gara regionale per l’affidamento del servizio di trasporto pubblico su gomma della Regione Toscana tira il freno a mano. La Mobit (cordata composta da Fs più tutte le aziende toscane di trasporto tranne Autolinee Toscane), infatti, ha presentato il ricorso al Tar della Toscana contro il bando, un ricorso che in sostanza chiede alla Regione la sospensione della gara. Il Tar, si legge in una nota, deciderà mercoledì 14 gennaio. Ratp, l’altra pretendente, ha intanto richiesto alcuni chiarimenti alla Regione. Restano in sospeso alcune istanze che potrebbero diventare oggetto di ricorso. Insomma la Toscana non cosa semplice.

 

 

In primo piano

Volvo centra il tredici e sbarca in Italia con il due piani

In un mercato ancora pesantemente condizionato dagli effetti della pandemia, Volvo si è affacciata per ultima sul mondo degli autobus a due piani, convinta di poter dire la sua. A dire il vero, il costruttore svedese già nel 2020 aveva lanciato il suo bipiano con un progetto tutto nuovo, ma le sue d...

Articoli correlati

Tpl, Amts Catania potenzia geolocalizzazione e monitoraggio dei bus

Amts Catania sta potenziando l’intero sistema di geolocalizzazione e monitoraggio dei propri autobus. Gli obiettivi, sono quelli di migliorare l’affidabilità e la tempestività delle informazioni fornite agli utenti sugli orari di passaggio alle fermate, visualizzate sia sulle paline elet...
Tpl