Sicurezza in bus, lo studio del Politecnico. Domani il convegno del Mobility Innovation Tour con ANAV e Flixbus

Viaggiare in autobus è sicuro? Quanto sicuro? Quali sono le cause principali di incidentalità? Quali dispositivi o accorgimenti possono concorrere ad accrescere la sicurezza? Queste e altre domande troveranno risposta nel primo studio effettuato in Italia sul mondo delle autolinee a lunga percorrenza dalla liberalizzazione del mercato (avvenuta nel 2014) ad oggi.

La ricerca è stata condotta dal professor Paolo Beria del Laboratorio di Politica dei Trasporti del Politecnico di Milano (TRASPOL) e sarà presentata domani, martedì 18 giugno, a Milano presso il Talent Garden di via Calabiana, durante una tavola rotonda a cui interverranno, tra gli altri, il managing director di FlixBus Italia Andrea Incondi e il presidente di ANAV (Associazione Nazionale Autotrasporto Viaggiatori) Giuseppe Vinella.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI ALL’EVENTO

mobility innovation tour

Il Mobility Innovation Tour prosegue a Milano

L’appuntamento “Autobus, strategie e investimenti per viaggiare sicuri” fa parte del Mobility Innovation Tour 2019, una rassegna di convegni in varie città italiane organizzata dalla rivista specializzata AUTOBUS e dedicata a raccontare l’evoluzione del mondo del trasporto persone attraverso la lente dell’innovazione.

A Milano i riflettori saranno puntati sulla sicurezza della linea a lunga percorrenza. Un tema sviscerato nella ricerca inedita “Il trasporto interurbano con autobus. Analisi del mercato delle autolinee a lunga percorrenza dalla liberalizzazione ad oggi e focus sulla sicurezza rispetto agli incidenti stradali”, condotta dal docente Paolo Beria, professore associato di Economia dei trasporti del Politecnico di Milano alla guida di TRASPOL.

Presenti Flixbus, ANAV, ADUC, ACI, Simet, Omio, ASSTRA

Nell’occasione Flixbus porterà l’esperienza e le buone pratiche del leader europeo del settore, mentre ANAV rappresenterà la voce delle imprese di trasporto italiane. Al tavolo dei relatori siederanno anche il segretario nazionale dell’ADUC (Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori) Primo Mastrantoni, il giurista della fondazione Caracciolo (centro studi dell’ACI) Francesco Ciro Scotto, il direttore commerciale dell’impresa di trasporto Simet Daniele Smurra e il country manager italiano di Omio (ex GoEuro, piattaforma per la prenotazione di viaggi in autobus, treno e aereo) Filippo Bruno-Franco. Presente infine ASSTRA Sicilia col presidente Claudio Iozzi.