La gara per il servizio di trasporto scolastico di Roma Capitale sembra essere sul binario giusto. Il 25 novembre scorso sono state pubblicate le graduatorie provvisorie di gara. Arriva Italia si aggiudica il Lotto più importante (base d’asta oltre i 68 milioni di euro), Troiani spunta di misura sul lotto A, mentre la Paolo Scoppio e Figlio Autolinee porta a casa ben tre lotti anche se il capitolato di gara prevede che un soggetto possa vincere solo un lotto (due dei tre andrebbero al secondo classificato). Si tratta di una gara importante anche sotto il profilo industriale in quanto ci sono in ‘ballo’ circa 400 minibus.

Servizio di trasporto scolastico di Roma Capitale

L’aggiudicazione (provvisoria) è un sospiro di sollievo per tutta Roma ma in particolare per i famigliari con disabili. L’ormai famosa gara, infatti, era stata indetta a dicembre dello scorso anno, a chiusura del ciclo di 8 anni, scaduti a settembre 2020, durante i quali il servizio era stato affidato alla ditta Tundo Spa. La procedura si è arenata a chiusura della valutazione tecnica, in un botta e risposta tra la commissione e i responsabili amministrativi di gara che, ad oggi, ha prodotto la rimozione dei membri della commissione. Rimozione non priva di strascichi polemici. Nel frattempo la scuola è ricominciata e, come se non bastassero i problemi dei trasporti in epoca di pandemia, punto nevralgico della diffusione del virus, a Roma ci si è complicati la vita proprio sugli scuolabus. Ma forse siamo alla svolta.

Servizio di trasporto scolastico di Roma Capitale, chi ha vinto?

Nel Lotto A primeggia l’Autoservizi Troiani S.r.l che sfiora i 97 punti, circa 20 in più di Paolo Scoppio e Figlio Autolinee srl che però fa sui il Lotto B superando la SAP Srl e il Lotto C (servizio di trasporto riservato scolastico nel territorio dei Municipi IX-X-XI di Roma Capitale) lasciando il secondo gradino METAURO BUS S.R.L (che potrebbe vincere se Scoppio scelgliesse il Lotto B. Sempre alla Paolo Scoppio e Figlio Autolinee il LOTTO D dove Trotta si deve accontentare del secondo post (ma solo per ora vista la regola di cui sopra.

A capeggiare nel Lotto E (servizio di trasporto riservato scolastico per gli alunni con disabilità nel territorio di Roma Capitale) è ARRIVA Italia che ha fatto l’en plein con 100 punti: 80 di tecnico e 20 in economica. A distanza il raggruppamento CILIA ITALIA mentre la Tundo è stata esclusa.

I lotti del servizio di trasporto scolastico di Roma Capitale

LOTTO A. Municipi III-IV-V -VII: base di gara € 18.004.525,20

LOTTO B. Municipio VI: base di gara € 18.004.525,20

LOTTO C. Municipi XII-XIII-XIV – XV: base di gara € 18.004.525,20

LOTTO D. Municipi IX-X-XI: base di gara € 18.004.525,20

LOTTO E. Servizio per gli alunni con disabilità: base di gara € 68.048.512,00

In primo piano

Quando il biglietto è intelligente è Pratic(k)o

Il gioco di parole è servito su un piatto d’argento. Un software in cloud per la gestione della bigliettazione digitale per il trasporto pubblico e privato: una soluzione pratica, o meglio, in un sola parola…Praticko. Stiamo parlando del progetto della software house e system integrator ...

Articoli correlati

Tpl Linea approva il piano industriale

L’assemblea dei soci di Tpl Linea, azienda del trasporto pubblico locale in provincia di Savona, ha dato il via libera al Bilancio di esercizio 2021 che chiude in utile nonostante il periodo pandemico e ha approvato l’aggiornamento del Piano industriale, atto primario per procedere con l...

Anav: «Dai bus del tpl solo lo 0,5% delle emissioni»

Gli autobus impegnati nei servizi di tpl in Italia sono responsabili appena dello 0,5% delle emissioni climalteranti. Un dato forse sorprendente, in positivo, che è contenuto nello studio dedicato alla transizione energetica del tpl, condotto dal Politecnico di Milano, presentato in occasione del co...