Schermata 2015-12-15 alle 22.13.14

Prende sempre più forma la flotta di autobus che RATP utilizzerà per il suo progetto che darà vita, entro il 2025, ad un parco mezzi di 4500 unità composto per l’80% da veicoli elettrici e per il 20% da bus alimentati a biogas. Nell’ambito della Paris Bus COP21, Irizar ha annunciato l’ingresso dell’I2e nella flotta del gestore francese. L’I2e è un autobus 100% elettrico con una capienza massima di 80 passeggeri e un’autonomia tra i 180 e i 200 km con una singola ricarica notturna. Grazie ad un motore da 180 kWh di potenza, il bus risponde a pieno titolo alle caratteristiche richieste da RATP per la sperimentazione e sarà impiegato sulle linee 21 e 147. L’I2e, lanciato a giungo dello scorso anno e già in circolazione in molte città europee, è prodotto negli stabilimenti di Irizar con componenti tecnologiche all’avanguardia che permettono al bus di ridurre le emissioni di CO2 di oltre 318mila tonnellate. In aggiunta, le batterie sono al 99% riciclabili e il bus è stato concepito con un design sostenibile, rendendo il mezzo un vero asso nel campo della mobilità eco-sostenibile.

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Articoli correlati