Pullman Scania per la nazionale svedese di sci di fondo

Pullman Scania nuovo di zecca per la squadra svedese di sci di fondo. Il Grifone amplia la partnership con il team, supportandolo con un nuovo autobus turistico Touring. Il pullman presenta una serie di nuove soluzioni ergonomiche e tecnologiche. Spicca il sistema fotovoltaico in grado di generare, spiegano da Södertälje, fino a mille kWh in un anno.

pullman scania

Energia solare sul pullman firmato Scania

Scania ha sviluppato il primo pullman per la squadra svedese di sci con l’obiettivo di migliorare la qualità dei trasferimenti e offrire un dignitoso luogo di riposo tra una gara e l’altra. Il pullman Scania, carrozzato da Higer, può ospitare da 12 a 14 persone, è dotato di pannelli solari che generano 1.000 kWh all’anno (nella foto in basso). Energia che viene utilizzata per alimentare l’illuminazione a led e altri dispositivi. Sono inoltre installati ventilatori ad hoc per asciugare gli indumenti bagnati.

Pullman Scania, il riscaldamento? A infrarossi

Per risparmiare sul riscaldamento, che incide in maniera importante sui consumi di energia elettrica, il pullman Scania è dotato di un sistema di riscaldamento a infrarossi che, rispetto ai tradizionali riscaldatori a convezione, riduce il fabbisogno energetico del 60%.

Invece di riscaldare l’aria interna, i riscaldatori a infrarossi mantengono caldi i passeggeri e riscaldano i tessuti per un maggiore comfort nelle aree destinate a trattamenti medici e massaggi.

pullman scania

Una soluzione innovativa per la nazionale di sci di fondo

«In Scania abbiamo creato ancora una volta una soluzione innovativa con caratteristiche principali, ergonomia e sostenibilità, che faciliteranno la vita quotidiana degli sciatori svedesi di fondo. Spero che questo autobus sia una vera spinta per la squadra in questa stagione», afferma Erik Ljungberg, Senior Vice President e Head of Communications, Brand and Marketing di Scania. Che aggiunge: «Questo pullman è l’ultima novità nella gamma di soluzioni di trasporto sviluppate in stretta collaborazione con la squadra svedese di sci di fondo per migliorare l’ambiente di lavoro sia per gli atleti che per il resto della squadra».

2019-11-06T14:36:00+00:006 Novembre 2019|Categorie: TURISMO|

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio