Sindacati (Cgil esclusa) contro Seta. L’accordo sul premio di risultato, versato sotto forma di 1.100 euro lordi a un terzo dei conducenti e bonus variabili ad altri lavoratori, è stato siglato solo dalla Filt-Cgil, motivo per cui le altre rappresentanze dei lavoratori (Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal ed Ugl) hanno imbracciato la metaforica ascia di guerra, materilizzatasi in una lettera diretta ai vertici di Seta e delle istituzioni locali con cui fanno sapere che ritengono l’accordo «privo di efficacia».

Un premio per un terzo dei conducenti

L’antefatto è questo: negli ultimi giorni del 2017 gli uffici di Seta hanno diramato una nota stampa con cui veniva reso nota la distribuzione del premio di risultato 2017 come stabilito dall’accordo sindacale siglato dall’azienda interprovinciale di trasporto pubblico in tema di compartecipazione dei dipendenti ai risultati prodotti. Tale accordo prevede che il premio sia integralmente distribuito ai lavoratori: le quote non percepite da coloro che non hanno raggiunto gli obiettivi stabiliti saranno ridistribuite tra i lavoratori del medesimo gruppo che, invece, li hanno conseguiti. La struttura dell’accordo aziendale prevede anche la possibilità di destinare l’importo del premio – in tutto o in parte – ai nuovi servizi di welfare che saranno attivati da Seta. I requisiti in base ai quali è stata calcolata la quota di premio? Assenze, sinistri, provvedimenti disciplinari. L’azienda ha fatto sapere che circa un terzo dei conducenti riceverà un assegno da 1.100 euro lordi, gli altri un bonus di importo variabile in base agli obiettivi raggiunti.

Contrarietà di Fit Cisl Reti, Uiltrasporti, Faisa Cisal ed Ugl

L’accordo, però, è messo in discussione dalle sigle sindacali, esclusa naturalmente la Cgil. Nella missiva firmata dalle segreterie regionali di Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal ed Ugl viene riportato un passaggio del Testo unico sulla rappresentanza sottoscritto il 10 gennaio 2014 tra Confindustria e la triade Cgil, Cisl e Uil. Vi si legge che «i contratti collettivi aziendali esplicano pari efficacia se approvati dalle rappresentanze sindacali aziendali costituite nell’ambito delle associazioni sindacali che, singolarmente o insieme ad altre, risultino destinatarie della maggioranza delle deleghe relative ai contributi sindacali conferite dai lavoratori dell’azienda nell’anno precedente a quello in cui avviene la stipulazione», aggiungendo che «la Filt-Cgil, da sola, non possiede i requisiti richiesti dal Testo unico». Di conseguenza, le sigle scriventi «diffidano i responsabili aziendali ad applicare il Premio di risultato», annunciando ricorsi.

 

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

Autolinee Toscane, un nuovo bus ogni 2 giorni

Un bus ogni due giorni da ora a fine 2024, e poi il grande balzo che vedrà due bus nuovi ogni giorno (festivi e domeniche compresi) sulle strade della Toscana per garantire un servizio di trasporto pubblico locale sempre più efficace, efficiente e sostenibile sia dal punto di vista ambientale che so...

Un po’ funivia, un po’ bus: viaggio alla scoperta di ConnX

Ha superato con successo l’articolata fase di test e tra un anno sarà definitivamente pronto per fare il suo ingresso nel mercato. L’annuncio è stato dato nei giorni scorsi a Vancouver sul palcoscenico più importante del settore, il congresso mondiale dei trasporti a fune: ConnX, la rivoluzione ecol...