Un assaggio della portata principale. Dopo due anni di chiusure generalizzate causa pandemia di Covid, Volvo Buses  è tornata ad abbracciare stampa e operatori di settore con una due giorni di lavori a Boras, una manciata di chilometri da Goteborg.

Noi di Autobus (e Sustainable Bus) c’eravamo e nella prima mezza giornata di incontro è stato possibile assaporare solo un pezzo delle novità portate dalla casa di Goteborg. In attesa di poterla toccare con mano nella presentazione dei nuovi prodotti e servizi – oltre che in occasione del test drive – di domani (martedì 28 giugno, ndr), possiamo raccontarvi come Volvo Buses monti sui modelli 9700 e 9900 la motorizzazione da 13 litri di nuova generazione Euro VI step E.

Inoltre ecco anche una nuova linea di trasmissione, apprezzabile in primis dal cruscotto dei due coach in mostra, mutuato da quello dei truck. Una nuova driveline che migliora le prestazioni e taglia i consumi del 9%. Non poco. Si segnala inoltre un monitor per il controllo delle quatto telecamere perimetrali.

A domani per un racconto più dettagliato: stay tuned!

In primo piano

Citymood 12e, il tour-test su e giù per lo Stivale è un successo

Mancavano una manciata di settimane alla fine del 2021 quando, in quel di Flumeri, Industria Italiana Autobus lanciava il primo elettrico di casa. Il nome di battesimo? Citymood 12e, di fatto il primo ebus interamente progettato e realizzato in Italia. Una novità tutta made in Italy ben accolta dal ...

Articoli correlati

Consip, da gennaio ordinati circa 1.000 autobus

Consip. È in piena attuazione il piano del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (Mims) per l’ammodernamento e la transizione ecologica del parco autobus destinato al Trasporto Pubblico Locale (TPL). Grazie al proficuo rapporto di collaborazione instaurato con Consip per offrir...