Ofira Fogmaker, la manutenzione non è un optional

Fogmaker spegne gli incendi sul nascere, ma nulla può fare se la manutenzione è lacunosa. Controllo annuale su check-list prestabilita e revisione delle bombole ogni quinquennio: sono questi i passaggi essenziali per garantire il corretto funzionamento dell’impianto brevettato nel 1995 dall’azienda svedese Fogmaker International AB (in basso la gamma completa) e distribuito nel nostro paese da Ofira Italiana srl, con sede a Gussago (provincia di Brescia, qui sotto la foto), la quale si occupa anche dell’installazione in retrofit, oltre che naturalmente dell’assistenza post-vendita. Oggi il dispositivo è diffuso su autobus a logo Mercedes, Iveco, Solaris, IIA, Man, e può vantare il primato di essere il primo sistema antincendio per vani motori ad aver sostenuto positivamente il rigido esame per l’omologazione alla R107.

Fogmaker si attiva a temperatura ‘sospetta’

In estrema sintesi, Fogmaker è caratterizzato dal fatto di essere l’unico sistema nel suo genere ad attivazione meccanica (idro-pneumatica). Il dispositivo si attiva in autonomia non appena il tubo (traccia) pressurizzato in materiale termosensibile posto nel vano motore si rompe a causa dell’anomalo innalzarsi della temperatura, segno tangibile di un incendio in fase di generazione. La rottura della traccia provoca l’apertura della valvola dell’estintore, facendo sì che il liquido estinguente, presente nella bombola principale, venga spinto nell’impianto di distribuzione collocato nel vano motore, composto da tubi in acciaio inox e ugelli nebulizzatori. Evaporando a contatto con il calore, le microgocce d’acqua, oltre a raffreddare l’ambiente, generano uno spostamento meccanico dell’ossigeno, soffocando così le fiamme. Qui la spiegazione del sistema nel dettaglio.

Il controllo annuale spiegato da Ofira

«I nostri impianti antincendio vanno controllati annualmente seguendo i passaggi riportati nella check-list (nella foto qui a destra, n.d.r.) – spiega l’ing. Fausto Rebuffoni, amministratore delegato di Ofira Italiana srl -. È un’operazione semplice, che si può svolgere tranquillamente in officina con personale proprio. Richiede meno di un’ora, ed è importante per verificare che l’impianto sia in ordine». Quali sono i rischi di un mancato controllo? «Per esempio può accadere che una tubazione si sconnetta, o che la traccia di rilevamento si stacchi dal punto di fissaggio. Magari si avvicina a una parte calda rischiando così di attivare il sistema impropriamente». Il fatto è che «mentre ci sono dispositivi che, se montati in modo errato, rendono immediato il loro riconoscimento in quanto l’autobus non funziona, facendo sì che l’autista se ne accorga subito, i dispositivi antincendio sono preposti alla sorveglianza di eventuali incendi e conseguentemente il loro non corretto montaggio (o mancanza di manutenzione) si evidenzia solo all’atto di un’attivazione in un mancato funzionamento, con le conseguenze che è facile immaginare».

Revisione quinquiennale: fermo macchina? Massimo un’ora

Ogni cinque anni è necessario smontare la bombola principale, quella che contiene il liquido estinguente, e la bombola più piccola dell’attivatore. Entrambe devono essere inviate ad Ofira per effettuare la revisione, che si rende necessaria in quanto le proprietà chimico/fisico del liquido estinguente non sono più efficaci. «L’operazione di revisione è svolta nei laboratori di Ofira Italiana con personale adeguatamente formato da casa madre Fogmaker. Per consentire un fermo macchina il più breve possibile, Ofira Italiana effettua un programma di anticipo/scambio bombole, già revisionate – sempre Rebuffoni -. Così l’utente, prima di smontare le bombole in scadenza ed inviarcele, riceve quelle già revisionate da montare sul veicolo: un’operazione che richiede un’ora circa». Le conoscenze necessarie a svolgere l’operazione di smontaggio e rimontaggio vengono fornite dai tecnici di Ofira Italiana e dalla sua rete di assistenza nel corso della formazione fornita alle officine autorizzate oppure se necessario all’azienda di trasporti. La periodicità è quinquennale: «Considerando una vita media di un autobus di 15 anni, la revisione viene effettuata due volte nell’arco della sua vita».

 

 

Ofira Italiana s.r.l.

Via N. Tartaglia 5/7
25064 Gussago (BS)
tel: +39 030 241941

http://www.ofira.it

http://www.fogmaker.com