2011-03_TL-Mestre-Venise_ACTV-ppt-06

È stato inaugurato settimana scorsa il nuovo tratto della tranvia che collega la città di Mestre al piazzale Roma di Venezia. Un progetto realizzato da NTL, iniziato nel 2005 quando furono ordinati i 20 tram Translohr STE4 da 32 metri di lunghezza, e conclusosi lo scorso 15 settembre. I tram saranno impiegati sulla linea T1, su un percorso di 4km di lunghezza, che servirà così nove nuove stazioni. Questo progetto rappresenta una nuova sfida per NTL, azienda filiale di Alstom, per via di una porzione del percorso condivisa con altri veicoli, dove la velocità può raggiungere i 70 km/h. Per renderne possibile la convivenza, NTC ha ridotto l’impronta al suolo (5,18 metri per due veicoli in allineamento diritto) e il raggio di rotazione dei mezzi a 10,5 metri.

Articoli correlati

Un nuovo Iveco Crossway per il tpl di Loano

Tpl Linea ha dato il benvenuto al nuovo Iveco Crossway che va così ad arricchire e ringiovanire la flotta. I 10,5 metri del Classe II rappresenta infatti un altro tassello nel rinnovo e nella modernizzazione dei bus in circolazione per il servizio di trasporto pubblico locale nel savonese. Per l’ope...

Bergamo, il piano di efficienza energetica per le infrastrutture del tpl

Un Pal per il tpl. Il Comune di Bergamo, infatti, ha lanciato nei mesi scorsi un Piano di azione locale per affrontare le problematiche (e le opportunità) dell’elettrificazione e dell’integrazione delle fonti rinnovabili nelle infrastrutture del trasporto pubblico locale in città. Obiett...
Tpl

Mezzi gratis per gli studenti? Regione Lombardia dice no

Niente mezzi gratis per studenti e studentesse della Lombardia perché la maggioranza in consiglio regionale ha bocciato una mozione (presentata dalla minoranza capeggiata dal Partito Democratico) che voleva introdurre la gratuità dei mezzi di trasporto pubblico per gli studenti di ogni ordine e grad...