Incidente a Napoli, dove un autobus è sprofondato in una buca al Vomero, quartiere collinare della città. Il mezzo stava transitando in via Aniello Falcone, quando il manto stradale ha ceduto, aprendo una voragine. L’autobus è rimasto incastrato con le ruote posteriori nel buco sull’asfalto, suscitando il panico tra i passeggeri a bordo.

Autobus sprofondato in una buca, le condizioni stradali di Napoli

La vicenda dell’autobus sprofondato in una buca a Napoli ha provocato momenti di paura. Il veicolo, un bus dell’Anm della Linea 128, è stato quasi inghiottito dalla voragine nella strada, restando incastrato con le ruote. Fortunatamente non ci sono stati feriti e non si sono verificati particolari disagi per passeggeri e conducenti, ma solo il rallentamento del traffico automobilistico nella zona.

 “Questo ‘cedimento’ stradale rappresenta le condizioni reali in cui versano le strade cittadine della nostra città. È da notare il ‘rappezzo’ nel quale l’autobus è sprofondato. Chiederò immediatamente una relazione agli uffici competenti e scopriremo le cause del cedimento e ogni tanto sarebbe importante scoprire anche i colpevoli“. Queste le parole di Nino Simeone, consigliere comunale e presidente della Commissione Infrastrutture del Comune di Napoli.

Non si tratta, purtroppo, di un caso isolato. Non è raro, infatti, che a Napoli, soprattutto in condizioni di maltempo, in strada si aprano voragini. Lo stesso incidente si era verificato qualche mese fa a Secondigliano, periferia settentrionale della città, quando un’automobile parcheggiata era stata quasi completamente inghiottita da una voragine. La vettura era sprofondata con tutta la metà anteriore nell’enorme buca causata dal cedimento del manto stradale in via Cassano. Per fortuna, anche in quella occasione, l’incidente non ha fatto registrare feriti. Soltanto disagi al traffico automobilistico nella zona, dovuto all’intervento delle forze dell’ordine e dei vigili del fuoco, che hanno rimosso il veicolo e rimesso in sicurezza l’area.

In primo piano

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

Autista fuori servizio sorpreso a comprare eroina: arrestato

Un autista di bus per i servizi di linea a Padova è stato pizzicato dalla polizia mentre acquistava eroina da un pusher. Fermato dagli agenti, l’uomo – in passato già sospeso dal lavoro per tre mesi proprio per essere risultato dai test positivo agli stupefacenti – ha ammesso di es...