Itabus e Cortina Express hanno stretto una partnership per collegare nuove mete sciistiche delle dolomiti. Grazie a questo accordo di mobilità intermodale, sarà possibile raggiungere Cortina e altre mete per gli amanti dello sci in bus, con partenza da diverse città italiane.

Si tratta, in sostanza, dell’opportunità per raggiungere la neve e le sue meraviglie per tutti i viaggiatori in partenza dalle principali città del network Itabus, collegando così Napoli, Roma, Bologna, Milano (solo per citarne alcune) a Cortina ed all’Alta Badia.

Un nuovo servizio che vanno ad arricchire i servizi di intermodalità offerti da Itabus per la stagione invernale, che già da dicembre collega più di 30 località sciistiche del Trentino grazie all’accordo con Flyski.

Potrebbe interessarti

Itabus servirà più di 30 località sciistiche del Trentino

Itabus è pronta per la stagione sciistica e arricchisce il proprio pacchetto di offerte in vista dell’inverno. Il vettore servirà più di 30 località sciistiche del Trentino, grazie alla partnership con Flyski Shuttle. Sarà così possibile acquistare viaggi in connessione fra Itabus e Flyski, collegan…

Cosa prevede l’asse Itabus-Cortina Express

La collaborazione con Cortina Express permette ai passeggeri di raggiungere le località di Longarone, Tai di Cadore, Borca di Cadore, San Vito di Cadore e Cortina d’Ampezzo. Sono 6 i collegamenti giornalieri, potenziati durante i weekend fino a un massimo di 7 viaggi quotidiani (fra andata e ritorno). Orari studiati per coprire tutte le fasce della giornata sia in partenza che in arrivo: si può raggiungere Cortina d’Ampezzo, infatti, alle 11.00, alle 14.00 ed alle 17.00 e ripartire da qui in orari compresi fra le 8 e le 20. Durante il weekend sarà attiva anche una linea che serve le località di Colfosco, Corvara, La Villa, San Cassiano e Cortina d’Ampezzo, con 4 viaggi al giorno.

«Abbiamo trovato in Cortina Express un solido partner con cui completiamo la nostra offerta di viaggi multimodale verso le località delle Dolomiti, offrendo al contempo una piattaforma da cui prenotare in un’unica soluzione viaggi verso destinazioni variegate», il commento di Ivan Martinez, Direttore Commerciale di Itabus

«La partnership con Itabus si inserisce all’interno dei progetti di sviluppo della mobilità integrata. È necessario offrire strumenti che facilitino il viaggio, potendo visualizzare, scegliere ed acquistare la migliore soluzione di spostamento da un unico portale», commenta Ellen Broccolo, Direttore Generale di Cortina Express.

In primo piano

Mercato Europa, sono 31.020 i bus&coach immatricolati nel 2023 (+21%)

31.020 contro 25.657, +5.363 unità. Il mercato dell’autobus europeo, nel corso del 2023, è cresciuto del 20,90% rispetto al 2022 (dati Chatrou CME Solutions). Segno che dopo la brusca frenata d’arresto del Covid – con tanto di conseguenze da onda lunga – l ’ecosistema è vivo. Ed è vivo, vegeto e pie...

Articoli correlati

Daimler Buses, 11 Mercedes Benz Citaro K Compact Hybrid per Bari

Undici Stelle ibride per il trasporto pubblico locale di Bari. Dopo la consegna risalente al settembre 2020, Amtab (Azienda Mobilità e Trasporti Autofiloviari di Bari) ha scelto ancora una volta Daimler Buses, aggiungendo 11 Citaro K Compact Hybrid per proseguire nel piano di rinnovamento della flot...

Iveco Bus fornirà 100 Urbanway Cng (articolati) ad Atene

Una commessa di 100 autobus a gas naturale compresso in Grecia. Iveco Bus porta a casa un altro importante ordine, questa volta ad Atene. Il Ministero greco delle Infrastrutture e dei Trasporti ha scelto il modello articolato Urbanway Cng, compatibile con il biometano. I Classe I sono articolati lun...