Iveco Bus

Mercedes e Setra, l’impianto di assistenza alla svolta è installabile anche in retrofit

Assistenza alla svolta installabile in retrofit. Mercedes-Benz e Setra offrono ora anche la possibilità di montare a posteriori questo impianto. Per quanto riguarda l’autobus, il sistema è denominato Sideguard assist e lanciato per la prima volta nel 2018 in occasione della presentazione del Setra S531 Dt.

assistenza alla svolta bus

Assistenza alla svolta, protezione a utenti della strada

I sistemi di assistenza alla svolta offrono principalmente protezione a ciclisti, pedoni e conducenti di scooter elettrici, gli utenti della strada più vulnerabili. Forniscono supporto ai conducenti di truck e autobus soprattutto nel traffico cittadino, dove il loro compito di alta responsabilità presenta maggiori sfide.

Le manovre di svolta sul lato passeggero sono tra i compiti più difficili e delicati di un conducente di truck o autobus: deve prestare attenzione davanti a sé a semafori, cartelli, traffico proveniente dalla direzione opposta e in senso trasversale, e allo stesso tempo deve anche tenere d’occhio i veicoli che si trovano al suo fianco. Tutto questo con ogni condizione atmosferica, a qualunque ora del giorno e della notte. Inoltre la situazione del traffico può cambiare nel giro di pochi secondi. Bisogna poi considerare che i pedoni e i ciclisti che si trovano accanto al veicolo non sono sempre consapevoli del fatto che un conducente di un truck o autobus potrebbe non vederli. Questi utenti della strada vulnerabili sono però proprio quelli maggiormente a rischio in caso di collisione.

Le ricerche sugli incidenti condotte dalle società di assicurazione partono dal presupposto che, con un sistema di assistenza alla svolta, circa la metà di tutti gli incidenti tra veicoli pesanti e ciclisti si potrebbe evitare. Il numero di vittime causato da questi incidenti potrebbe ridursi idealmente di un terzo circa, il numero dei feriti gravi di oltre il 40%.

Assistenza alla svolta Mercedes

Per praticamente tutti i truck e gli autobus di Mercedes-Benz e Setra è ora disponibile di fabbrica o a posteriori la soluzione di assistenza idonea per il traffico urbano: con i sistemi di assistenza alla svolta, Mercedes-Benz e Setra sono ancora una volta un passo avanti rispetto agli attuali requisiti di legge. I sistemi di assistenza alla svolta per truck saranno obbligatori per legge nell’UE solo a partire dal 2022 per i nuovi veicoli e due anni dopo per tutti i modelli già esistenti. Per i veicoli industriali lunghi di nuova immatricolazione, in Germania il sistema di assistenza alla svolta sarà obbligatorio a partire da luglio di quest’anno.

Già nel 2016 Mercedes-Benz Trucks aveva presentato il primo assistente alla svolta al mondo completamente integrato nell’architettura del veicolo per i truck della Stella e da allora l’ha introdotto progressivamente nelle diverse famiglie di veicoli industriali. La domanda è elevata: già oggi in Germania più di un esemplare su due di Actros viene consegnato dalla fabbrica con il sistema di assistenza alla svolta.

Un impianto presente sul 60 per cento dei bus Mercedes – Setra

Solo un anno dopo, il sistema di assistenza alla svolta ha debuttato su un autobus Setra, in anteprima mondiale per questo tipo di veicoli. Ora è disponibile per una vasta gamma di autobus Mercedes-Benz e Setra. A seconda della serie, la percentuale si aggira intorno al 60%, con tendenza al rialzo. Con la possibilità di installare a posteriori il sistema di assistenza alla svolta, l’offerta di Mercedes-Benz Truck, Mercedes-Benz Buses e Setra viene ulteriormente ampliata.

Il sistema di assistenza alla svolta completamente integrato, identificato con il codice S1R, di Mercedes-Benz Trucks è disponibile dalla fine del 2019 non solo di fabbrica, ma anche come soluzione per il montaggio a posteriori, con le stesse funzionalità del sistema di serie – per tanti modelli di Actros, Arocs, Antos ed Econic costruiti a partire dal 2017.

2020-06-12T08:50:43+02:0012 Giugno 2020|Categorie: COMPONENTI|
TRAVEL 874x90