McGill’s, il più grande operatore scozzese di autobus, ha confermato un ordine per 26 autobus Alexander Dennis Enviro200 come parte di un progetto complessivo volto all’ammodernamento della flotta. Saranno costruiti secondo gli standard Low Emission Bus con motori Euro VI e tecnologia diesel efficiente SmartPack di ADL. La consegna? Entro fine marzo 2019.

Enviro200

Adl SmartPack per il diesel efficiente

L’ordine comprende 11 Enviro200 da 10,4 m di lunghezza e 15 da 11,5 m. I veicoli più lunghi avranno sedili con schienale alto con il logo McGill ricamato sul poggiatesta e saranno dotati di prese usb. Tutti i 26 autobus saranno dotati della pluripremiata tecnologia SmartPack di Alexander Dennis, una specifica che permette il loro accreditamento come autobus a basse emissioni secondo la Low Carbon Vehicle Partnership. Non solo gli autobus soddisfano l’impegnativo standard di emissioni Euro VI, ma le loro emissioni reali saranno significativamente inferiori, garantisce il costruttore, in virtù della tecnologia di arresto/avviamento del motore e della gestione intelligente dell’alternatore e del compressore, che sono programmati per ricaricare l’energia in eccesso quando il motore è a motore fermo.

Investimento da oltre 5 milioni di euro

Ralph Roberts, amministratore delegato di McGill’s, ha dichiarato: “Quando si è trattato dell’investimento in autobus di quest’anno, il basso costo operativo e l’alta affidabilità del prodotto Adl hanno reso facile la decisione di scegliere l’Enviro 200. Le nostre rotte Inverclyde e Renfrewshire beneficeranno di questo investimento di 4,8 milioni di sterline e non solo offriranno ai nostri clienti attuali un’esperienza di viaggio migliorata, ma, si spera, invoglieranno nuovi utenti a provare l’autobus“.
Colin Robertson, amministratore delegato di Adl, ha dichiarato: “Questo accordo non solo porterà benefici ai passeggeri e ai residenti, ma ci aiuterà anche a mantenere le competenze e il valore dell’economia scozzese. Sosteniamo un approccio collaborativo di lavorare a stretto contatto con i nostri clienti per supportare le loro esigenze e siamo lieti di continuare il nostro rapporto con McGill’s.”.

Enviro200

In primo piano

E7S e non solo: le soluzioni di mobilità urbana sostenibile di Yutong

Con lo sviluppo continuo delle città e l’aumento della popolazione, il traffico urbano affronta sfide senza precedenti. Lo sviluppo rapido della tecnologia ci offre opportunità per ripensare il futuro dei servizi di trasporto cittadino. Le città hanno bisogno di soluzioni di mobilità più intelligent...

Articoli correlati

Ataf Foggia, in arrivo 46 bus a metano: 34 Iveco e 12 Otokar

Quarantasei nuovi autobus surburbani alimentati a metano per Ataf Foggia, grazie ai fondi complementati al Pnrr. Entrando nello specifico dei 46 nuovi ingressi nella flotta dell’operatore di tpl della città del Gargano, si tratta di 32 mezzi Iveco Bus e 12 Otokar. E non è finita qui, visto che...

Air Campania, consegnati altri 16 mezzi a metano: sono tutti Iveco

Continua il piano di rinnovo delle flotte aziendali delle società di trasporto pubblico locale avviato dalla Regione Campania con l’obiettivo di migliorare la mobilità urbana e ridurre l’impatto ambientale. Sono stati consegnati ad AIR Campania altri 16 nuovi autobus, tutti firmati Iveco, e tutti al...

Busitalia, in arrivo a Padova 112 bus a metano, 63 elettrici e 54 autisti

175 autobus ecologici, 112 a metano, 63 elettrici e 50 autisti: Busitalia Padova rinnova la propria flotta urbana ed extraurbana, e rafforza anche l’organico di conducenti, grazie a 76 milioni di euro di finanziamenti ministeriali ed europei. A darne notizia ci ha pensato Sergio Giordani, pres...
Tpl