MarinoBus, il marchio italiano del trasporto passeggeri su gomma,annuncia ulteriori e importanti novità per i collegamenti da e per la Calabria: dal primo di agosto saranno, infatti, sia raddoppiati i collegamenti con Roma, peraltro con tariffe promozionali a partire da 15 euro, sia attivati quelli con Napoli, anch’essi in promozione da 10 euro in su. 

Al contempo, grazie alla partnership con Autolinee Federico, Reggio Calabria, Catanzaro e le rispettive province sono entrate in un network sempre più capillare di destinazioni nel nord Italia e in Europa: avvalendosi degli hub di interscambio presenti a Bologna e Milano, gli utenti dell’operatore reggino possono raggiungere comodamente tantissime mete nel nostro Paese, quali Verona Trieste o Torino, o all’estero in Svizzera, Germania, Francia e Lussemburgo. 

MarinoBus, ecco le fermate

A conferma della centralità della Calabria nelle strategie di sviluppo commerciale di MarinoBus, l’annuncio odierno giunge a poco meno di un mese dall’inaugurazione delle nuove linee al servizio di Cosenza e della provincia – con fermate a Tarsia, Spezzano e Frascineto, oltre che a Lauria in Lucania e Sala Consilina nei pressi di Salerno – e dell’ampliamento delle soluzioni di viaggio da e per Crotone e dintorni con fermate a Cirò Marina, Cariati, Mirto Crosia, Rossano, Corigliano, Sibari e Amendola.

MarinoBus, parola all’amministratore unico

“Siamo presenti in questa splendida regione dal 2018 quando avviammo le prime linee per l’area di Crotone e l’arco ionico. Da allora, abbiamo continuato a registrare grandissimi risultati in termini tanto quantitativi – con migliaia di viaggiatori che ci hanno scelto per i loro spostamenti in Italia e all’estero – quanto qualitativi. Dalle nostre indagini sulla customer satisfaction, abbiamo infatti rilevato altissimi livelli di apprezzamento, in particolare per due aspetti. Innanzitutto, l’affidabilità del marchio – grazie al fatto di essere riconosciuti come i veri e storici specialisti del trasporto passeggeri su gomma. E, non da meno, la qualità del servizio all’utenza, non solo in termini di elevati comfort e sicurezza di viaggio, ma anche dal punto di vista dell’assistenza offerta dagli equipaggi dei nostri bus, con i due autisti sempre a disposizione dei passeggeri per qualunque esigenza” spiega Gerardo Marino, Amministratore Unico di MarinoBus

I pullman contraddistinti dal “marchio con il picchio” sono mezzi di ultima generazione, spaziosi e con poltrone XXL. È il modo migliore anche per rispettare il distanziamento e applicare il Protocollo di Sicurezza MarinoBus consistente in regole e misure ad hoc, ormai collaudate da oltre un anno: operazioni d’igienizzazione ordinarie e straordinarie, rilevazione della temperatura corporea, obbligo di mascherina, sanificazione delle suole, coprisedili di sicurezza e tendine divisorie tra i passeggeri, che si aggiungono al controllo dell’eventuale documentazione prevista per i passeggeri (es. autocertificazioni, attestati vaccinali, green pass). 

Ai passeggeri, in questo periodo, può peraltro capitare di salire a bordo di uno dei bus con la livrea dominata dal profilo del volto di Dante Alighieri e caratterizzati all’interno dalla riproduzione di alcuni famosi versi della Commedia, per la campagna “La diritta via” celebrativa del 700° anniversario della morte del Sommo Poeta. Anche i biglietti – acquistabili online attraverso l’app gratuita MarinoBus o su www.marinobus.it, telefonicamente al numero sempre attivo 080 3112335 o, infine, di persona presso una delle tante agenzie di viaggio e biglietterie autorizzate – saranno emessi, per tutto il 2021, con una grafica speciale dedicata proprio a Dante e ai suoi celebri versi.

In primo piano

D’Auria Furore. Il minibus turistico per la ripartenza

Il nuovo corso del Gruppo D’Auria prende il via nella nuova sede, già pronta a febbraio 2020, poco prima che si abbattesse l’uragano pandemico. E prende forma con una nuova freccia al proprio arco, il modello Furore in grado di alloggiare 31 persone su telaio Daily, e sull’onda di una chiara divisio...

Articoli correlati

26 autobus elettrici targati Karsan per Deva (Romania)

L’elettrificazione delle reti di trasporto della Romania continua a pieno ritmo, anche grazie a Karsan, che ha infatti vinto un appalto per 26 autobus elettrici per la città di Deva. Il costruttore turco aveva già consegnato veicoli elettrici a molte città della Romania e firmato contratti ad ...

Genova, il trasporto pubblico diventa gratuito

Il primo dicembre Genova comincera’ la sperimentazione del trasporto pubblico locale gratuito, a partire al momento dagli impianti verticali (ascensori, funicolari e cremagliere) e metropolitana. L’obiettivo, ha spiegato il sindaco Marco Bucci “e’ incentivare l’utilizzo...