Due primi centri sono già operativi, in Germania e Spagna, e altri seguiranno in Europa nel 2024 e 2025. Questo è il progetto di MAN, che sta lavorando alla creazione di una rete di centri di riparazione di batterie nel Vecchio Continente. La tabella di marcia del Leone di Monaco di Baviera prevedel a reazione di centri batterie da qui al 2025 in Italia, Danimarca, Norvegia, Austria, Belgio, Paesi Bassi, Francia, Polonia e Regno Unito. Altri Paesi europei sono in fase di pianificazione.

MAN, ricordiamolo, è in testa al mercato degli e-bus in Europa nel 2023 grazie a 785 Lion’s City E immatricolati nel continente, oltre tre volte la cifra di 230 del 2022 (una quota di mercato del 12,4).ù

Potrebbe interessarti

I centri di riparazione batterie MAN in Europa

Due centri di riparazione delle batterie sono già in funzione in Germania, ad Hannover-Laatzen e in Spagna (Barcellona: la realizzazione degli hub di riparazione delle batterie in Europa è sempre più necessaria perché le prime unità della nuova generazione di MAN eTruck saranno consegnate ai clienti nel 2024. Inoltre, oltre 1.000 urbani MAN a batteria (dopo il lancio nel 2020) e più di 2.400 furgoni MAN completamente elettrici sono già in circolazione in Europa.

L’obiettivo della casa madre è quello di gestire un centro di riparazione delle batterie in ogni mercato in cui MAN è presente con veicoli commerciali elettrici a batteria. I brevi percorsi di trasporto e i tecnici qualificati presenti in loco garantiranno una riparazione rapida delle batterie, fa sapere la società. In questo modo si riducono al minimo i tempi di fermo del veicolo.

«La riparazione delle batterie è una necessità per MAN, al fine di garantire l’efficienza economica e la prontezza operativa dei veicoli elettrici dei nostri clienti ad un livello elevato. Inoltre, diamo un contributo importante all’approccio a ciclo chiuso delle batterie di trazione, in quanto ciò prolunga la durata della batteria nel veicolo, risparmiando risorse importanti», afferma Christopher Kunstmann, Senior Vice President Customer Service Management di MAN Truck & Bus.

MAN, una seconda vita per le batterie

L’obiettivo primario di MAN è quello di utilizzare la batteria del veicolo il più a lungo possibile. Per questo motivo la riparazione e la rigenerazione sono alla base di questa politica. Dal 2023, MAN guida il progetto REVAMP, un consorzio di nove partner industriali e scientifici, che mira ad automatizzare il processo di valutazione delle condizioni delle batterie dei veicoli usati.

Il fine ultimo è quello di rigenerare le batterie in modo economico, così che possano essere utilizzate nei veicoli (secondo uso) o per altri scopi (seconda vita).

In primo piano

E7S e non solo: le soluzioni di mobilità urbana sostenibile di Yutong

Con lo sviluppo continuo delle città e l’aumento della popolazione, il traffico urbano affronta sfide senza precedenti. Lo sviluppo rapido della tecnologia ci offre opportunità per ripensare il futuro dei servizi di trasporto cittadino. Le città hanno bisogno di soluzioni di mobilità più intelligent...

Articoli correlati

Il primo trimestre 2024 di Daimler Truck: bus&coach +1%, BEV +183%

Daimler Truck ha venduto 108.911 autocarri e autobus nel primo trimestre del 2024, un calo in linea con la prevista normalizzazione dei mercati rispetto al primo trimestre dell’anno precedente (Q1 2023: 125.172). Il segmento Trucks North America ha venduto 46.220 unità (1° trimestre 2023: 48.8...