b_lions_city_01_width_1480_height_1110

Man si avvia verso l’elettromobilità a braccetto con Abb. Il sistema di ricarica veloce messo a punto dall’azienda svizzera sarà infatti utilizzato nel nuovo centro di ricerca e sviluppo degli autobus elettrici di Monaco di Baviera. Man truck and bus, come annunciato in occasione della recente Iaa di Hannover, si sta incamminando verso l’elettrico secondo una tabella di marcia che prevede l’avvio della produzione di serie di autobus completamente elettrici entro il 2019, con i primi modelli che entreranno in esercizio già dal 2018. Sono diversi i test a cui Man sottoporrà i mezzi nel proprio centro di Monaco, dotato appunto di dispositivi firmati Abb: il sistema con ricarica Ccs2 sarà usato per le prove di ricarica in deposito, mentre per le prove di ricarica rapida, come quelle da effettuare alle fermate, lungo il tragitto dell’autobus, Abb fornirà il sistema a palo con pantografo rovesciato. Il metodo, chiamato Opportunity, consente di ricaricare il veicoli in 3-6 minuti, attraverso un collegamento automatico sul tetto. La stazione di ricarica Abb personalizzata ad hoc per Man è stata presentata alla Iaa.

In primo piano

Siemens, tutte soluzioni per l’e-mobility

Siemens Smart Infrastructure è stata tra i protagonisti dell’edizione 2024 di NME – Next Mobility Exhibition, a Milano, dall’8 al 10 maggio. Soluzioni personalizzate per l’elettrificazione, infrastrutture di ricarica adatte a tutte le esigenze e soluzioni software e IoT per ottimizzare la gest...

Articoli correlati