VAG ha ordinato a MAN Truck & Bus ben 39 e-bus singoli e articolati full electric per il tpl di Norimberga. Si tratta, nello specifico, di 28 Lion’s City 18 E e 11 Lion’s City 12 E. L’operatore di trasporto tedesco ha dunque realizzato il più grande ordine di autobus elettrici MAN fino ad oggi, nonché il primo ordine per autobus articolato completamente elettrico del marchio. La consegna è prevista per il 2021.

Già in servizio in altre località della Germania, del Belgio e del Lussemburgo, il MAN Lion’s City E sarà dunque presto operativo anche a Norimberga. VAG aveva effettuato un ordine iniziale di 15 e-bus articolati da MAN, seguito da altri 13 Lion’s City 18 E e 11 Lion’s City 12 E.

VAG e MAN per una mobilità elettrica e sostenibile

L’obiettivo di VAG, con questo ordine, è la mobilità elettrica come chiave per un trasporto locale sostenibile ed ecologico.

VAG e MAN collaborano ormai da diversi anni per il trasporto a Norimberga. Nella città sono già attualmente operativi un MAN Lion’s City 12 e un Lion’s City 18 ibridi. “VAG non è solo un buon cliente, è anche un partner nello sviluppo della nuova generazione di MAN Lion’s City“, spiega Rudi Kuchta, Responsabile della Business Unit Bus di MAN Truck & Bus. I dipendenti della VAG Norimberga sono stati infatti coinvolti nello sviluppo della nuova serie come consulenti esperti in autobus urbani. “Siamo grati che – grazie alla loro preziosa esperienza – abbiano contribuito allo sviluppo di un autobus urbano all’avanguardia e pluripremiato”. E aggiunge: “Siamo tutti entusiasti dell’ordine di 39 dei nostri autobus elettrici. È il più grande successo di vendite di autobus elettrici di MAN grazie a una gara d’appalto. E anche il primissimo ordine per il nostro autobus articolato completamente elettrico“.

Con il MAN Lion’s City E, Norimberga si affida a e-bus dalla tecnologia collaudata, che l’azienda garantisce essere sicuri e confortevoli. La compagnia di trasporti punta sempre di più sulla mobilità elettrica. “I nostri nuovi autobus urbani saranno alimentati esclusivamente con elettricità verde. Questo li renderà completamente privi di emissioni e anche silenziosi“, afferma Josef Hasler, AD di VAG Norimberga.

La flotta di VAG Norimberga è ora composta in totale da circa 200 veicoli, alimentati a diesel, a gas naturale, ibridi ed elettrici. 150 di questi sono stati forniti da MAN Truck & Bus, che, afferma Hasler, è l’unico produttore presente in flotta con tutte e tre le tipologie di driveline. La compagnia di trasporti, per effettuare gli ordini, punta sempre di più sull’innovazione e le iniziative rispettose dell’ambiente, oltre al servizio ottimale ai passeggeri.

MAN norimberga

I nuovi e-bus MAN per Norimberga

Il Lion’s City 12 E può trasportare fino a 88 passeggeri, il Lion’s City 18 E fino a 120. L’elevata capienza è merito dell’ottimizzazione dell’area di seduta  nella parte posteriore, grazie all’’omissione della torre del motore che permette posti aggiuntivi.

Per l’alimentazione, l’ e-bus MAN si affida a un motore centrale sull’asse posteriore o, nell’autobus articolato, a due motori centrali sul secondo e terzo asse, che lo rendono estremamente maneggevole. I due assi motori aumentano la stabilità e quindi la sicurezza, e raggiungono il massimo recupero di energia in frenata. La potenza per la trasmissione completamente elettrica proviene dalle batterie sul tetto del veicolo, che hanno una capacità di 480 kWh (e-bus singolo) e 640 kWh (e-bus articolato). La tecnologia della batteria del sistema modulare consente un’autonomia di 200 km, fino a 270 in condizioni favorevoli.

Ricaricate in deposito o con connettore di ricarica CCS, le batterie a lunga durata garantiscono una facile integrazione nei processi operativi esistenti. Per fornire una capacità di ricarica sufficiente per gli autobus urbani elettrici, VAG Norimberga sta costruendo 39 stazioni di ricarica in città, che dovrebbero essere attive da metà 2021.

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

Autolinee Toscane, un nuovo bus ogni 2 giorni

Un bus ogni due giorni da ora a fine 2024, e poi il grande balzo che vedrà due bus nuovi ogni giorno (festivi e domeniche compresi) sulle strade della Toscana per garantire un servizio di trasporto pubblico locale sempre più efficace, efficiente e sostenibile sia dal punto di vista ambientale che so...

Un po’ funivia, un po’ bus: viaggio alla scoperta di ConnX

Ha superato con successo l’articolata fase di test e tra un anno sarà definitivamente pronto per fare il suo ingresso nel mercato. L’annuncio è stato dato nei giorni scorsi a Vancouver sul palcoscenico più importante del settore, il congresso mondiale dei trasporti a fune: ConnX, la rivoluzione ecol...