Legambiente ha da poco pubblicato Pendolaria 2014, il consueto appuntamento annuale sugli scenari del trasporto ferroviario pendolare in Italia. Rispetto al resto d’Europa, dall’analisi emerge che l’Italia resta fanalino di coda nella classifica per numero di linee ed estensione della rete. Le città italiane sono meno servite rispetto a quelle europee, ma questo non comporta necessariamente un costo minore. Non migliora infatti la situazione guardando il costo degli abbonamenti integrati mensili: mentre a Roma il costo è di 73,50 euro, a Milano sale a 93. Uno scenario che non regge il confronto europeo, dove la città che con un euro permette di percorrere più chilometri è Parigi. Dando uno sguardo infine ai dati del trasporto pubblico locale in Italia, Milano si conferma prima in classifica, superata da Roma solo nell’estensione di binari ferroviari. Una magra consolazione, in vista dell’aumento per i biglietti e per gli abbonamenti dei treni nel capoluogo lombardo.

 

 

Articoli correlati

Arst mette a gara 118 autobus ibridi (diesel)

Arst (Azienda Regionale Sarda Trasporti) ha pubblicato un bando di gara per la fornitura di 118 autobus Classe I (suburbani) a trazione con alimentazione ibrida (elettrica-diesel) suddivisa in due lotti per un valore di 86,5 milioni di euro. 71,7 dei quali per il lotto numero uno per 100 mezzi da 12...

I nuovi E-Way di Iveco Bus sbarcano in Uruguay

La mobilità sostenibile ed elettrica di casa Iveco Bus arriva anche nelle strade dell’Uruguay, dove il costruttore ha portato la nuova generazione di mezzi E-Way full electric. «La sostenibilità è una priorità fondamentale per Iveco Bu. È una scelta che facciamo ogni giorno, considerando l&#82...

La storia di Franco Pala, autista del Cagliari Calcio da 6 anni

Il dodicesimo uomo del Cagliari Calcio. Non ce ne vorrà la tifoseria del Casteddu (perché solitamente il dodicesimo uomo è il pubblico della squadra), ma almeno per questa volta l’uomo in più dei rossoblù è Franco Pala. Che di professione non fa il calciatore, ma il conducente di bus. E il signor Pa...