maxresdefault

Il cittadino medio di Bolzano compie un tragitto in macchina ogni due tragitti fatti con mezzi di tpl. Genovesi e milanesi non si piazzano poi così distanti. Quanto a motorizzazione privata, i cittadini de L’Aquila sono imbattibili: 76 auto ogni 100 abitanti. Sono i dati pubblicati nella 23esima edizione dello studio di Legambiente “Ecosistema urbano“, realizzata in collaborazione con l’istituto di ricerche Ambiente Italia e il “Sole 24 ore”. Le statistiche inserite nel rapporto hanno l’obiettivo di sintetizzare lo stato di salute ambientale delle principali città della penisola. Anche il tema del trasporto pubblico viene toccato. Secondo Legambiente la città che usa meno la macchina è Bolzano, mentre Venezia rimane imbattibile per quanto riguarda i tragitti all’anno effettuati dai cittadini coi mezzi di tpl. Certo, nella città lagunare la concorrenza del mezzo privato evidentemente non esiste. Milano e, molto staccata, Roma sono in testa alla graduatoria per quanto riguarda i chilometri-vetture per abitante: 92 nel capoluogo lombardo, 60 nella capitale. Messina è maglia nera tra le grandi città: 12 chilometri-vettura per abitante. Il romano medio compie 514 spostamento l’anno col tpl, il milanese 472. I tragitti in auto sono il 30 per cento del totale per il cittadino di Bolzano, il 36 per cento per il genovese, il 37 per il milanese. Relativamente al tasso di motorizzazione privata, i dati confermano la peculiarità italiana in Europa: 65,7 auto ogni 100 abitanti, in aumento rispetto al 2014 e 2015 e in linea con il dato 2013.

In primo piano

Siemens, tutte soluzioni per l’e-mobility

Siemens Smart Infrastructure è stata tra i protagonisti dell’edizione 2024 di NME – Next Mobility Exhibition, a Milano, dall’8 al 10 maggio. Soluzioni personalizzate per l’elettrificazione, infrastrutture di ricarica adatte a tutte le esigenze e soluzioni software e IoT per ottimizzare la gest...

Articoli correlati