Le autorità europee per la concorrenza hanno approvato l’acquisizione di Van Hool da parte di VDL e Schmitz-Cargobull, come scritto dal quotidiano belga De Tijd, che ha riportato le dichiarazioni del fiduciario Jeroen Pinoy: “Tutto potrebbe essere finalizzato entro la fine di questa settimana. Almeno questo è l’obiettivo. Ci sono ancora alcuni punti e virgole da mettere a punto, anche se dal punto di vista legale non sono certo irrilevanti”.

Le tappe del fallimento di Van Hool

Van Hool ha annunciato il piano di cessare la produzione di autobus urbani (e di trasferire l’attività in Macedonia) l’11 marzo 2024. Successivamente, l‘azienda ha chiesto la protezione dai creditori e, l’8 aprile, è stata dichiarata fallita. Dunque, l’offerta di VDL e Schmitz-Cargobull è stata scelta dagli amministratori fiduciari nel caso di Van Hool come la più adatta a garantire la continuità dell’azienda il 10 aprile 2024, nonostante il taglio del capitale umano…

De Tijd aggiunge che “il numero di persone che VDL impiegherà a Koningshooikt, e cosa esattamente l’azienda costruirà lì, sarà chiaro solo quando l’acquisizione sarà ufficialmente completata. All’inizio di quest’anno, VDL ha dichiarato che sarebbe stata in grado di mantenere da 300 a 600 posti di lavoro”. Staremo a vedere.

In primo piano

Sustainable Bus Awards 2025: ecco chi sono i (14) finalisti

Per sapere chi saranno i tre vincitori dei Sustainable Bus Awards 2025 bisognerà aspettare la premiazione durtante la giornata inaugurale del FIAA di Madrid, in programma nella capitale spagnola dal 22 al 25 ottobre. Nel mentre però sono stati comunicati i 14 finalisti che si contenderanno gli ambit...

Articoli correlati

Autobus di Autolinee Toscane distrutto dalla fiamme

Tanta paura, ma fortunatamente nessun ferito, anche grazie alla prontezza dell’autista. Nella giornata di ieri un autobus di Autolinee Toscane ha iniziato a fumare per poi prendere fuoco e andare completamente distrutto, carbonizzato dalle fiamme. L’incidente è avvenuto lungo la carta de...