L’alta velocità arriva in Costiera Amalfitana, con Italobus

L’alta velocità arriva in Costiera Amalfitana, con un ampliamento del raggio d’azione del servizio d’intermodalità Italobus, che fra il 15 giugno ed il 15 settembre raggiungerà località quali Vietri, Cetara, Maiori, Minori, Atrani e Amalfi.

Quattro servizi giornalieri Italobus

Il servizio rotaia più gomma si tradurrà in 4 servizi giornalieri Italobus: 2 in partenza dalla stazione di Salerno verso la Costiera e 2 che torneranno verso Salerno, da dove poter riprendere il treno Italo. Per tutti coloro che arriveranno in treno a Salerno ci sarà una partenza Italobus alle 11:35 (con arrivo ad Amalfi alle 13:00) ed un’altra alle 16:35 (termine corsa ad Amalfi alle 18:00). Per il ritorno dalla Costiera verso Salerno disponibile un servizio Italobus alle 7:05 da Amalfi (arrivo a Salerno alle 8:30) ed un altro collegamento alle 13:40 (per arrivare a Salerno alle 15:05).

Un unico biglietto per treno e Italobus

In questo modo chi viaggia con Italo potrà raggiungere le bellissime spiagge della Costiera con la comodità di un unico biglietto valido per il treno e per il bus. Un’occasione per visitare un patrimonio dell’umanità UNESCO come la Costiera, con le sue meraviglie quali la Villa Guariglia e la Chiesa di San Giovanni Battista a Vietri, la Torre di Cetara nell’omonimo comune, la spiaggia maggiore con la sua Torre Salicerchio (o Normanna) e la spiaggia minore con le sue torri saracene a Maiori, la Basilica di Santa Trofimena e la Fontana dei Leoni a Minori, la Chiesa di San Salvatore de’ Birecto e quella dell’Immacolata ad Atrani, il Duomo e la Fontana di Sant’Andrea ad Amalfi.

Grazie a Italobus oggi sono già 26 le località servite, che grazie a questi nuovi ingressi saliranno a 32, fra Nord e Sud Italia, con un network in continua espansione che consente l’avvicinamento del territorio al mercato dell’Alta Velocità.

2019-06-19T12:49:39+00:0030 Maggio 2019|Categorie: TURISMO|Tag: |