Il produttore russo Kamaz sta costruendo un impianto di produzione di autobus elettrici e dei loro componenti a Mosca, nonché un centro di innovazione, ricerca e sviluppo incentrato sul miglioramento della qualità del trasporto elettrico di passeggeri.

Nel progetto verranno investiti circa 14 milioni di euro con l’obiettivo di produrre almeno 500 autobus elettrici all’anno nella capitale russa. L’azienda ha ora firmato un accordo con il sindaco di Mosca Sergei Sobyanin.

Il progetto di Kamaz per la produzione di autobus elettrici a Mosca

Gli autobus elettrici circolano per le strade della capitale russa dall’autunno 2018. Dal 2021, Mosca acquisterà solo autobus elettrici e interromperà completamente l’acquisto di autobus diesel.

L’anno scorso l’operatore di autobus locale Mosgortrans ha incaricato Kamaz e GAZ di fornire 100 autobus elettrici ciascuno e le corrispondenti infrastrutture di ricarica.

Ad aprile 2021, Mosca ha ordinato a Kamaz altri 100 autobus elettrici e 36 stazioni di ricarica rapida. Il contratto prevede la consegna, per 15 anni, di autobus elettrici sviluppati specificamente in base alle esigenze della città.

L’impianto di produzione per autobus elettrici annunciato da Kamaz è stato avviato a fine aprile 2021. Nella prima fase, presso lo stabilimento di SWARZ nel distretto di Sokolniki, verrà messa in servizio una linea di assemblaggio per la produzione di un massimo di 500 autobus elettrici all’anno. Nella seconda fase, Kamaz prevede di costruire un altro edificio produttivo con una superficie di circa 3.000 metri quadrati, che sarà in grado di produrre circa 200 autobus elettrici in più all’anno. Con una capacità produttiva di 700 e-bus all’anno e anche i padiglioni per i lavori di manutenzione pianificati, SWARZ diventerà uno dei più grandi centri di e-bus del paese, secondo il Ministero dei Trasporti russo.

I primi undici prototipi sono già stati assemblati e i primi veicoli prodotti in serie saranno utilizzati sulle strade da maggio. La flotta di autobus a Mosca sarà completamente convertita in autobus elettrici entro il 2030.

In primo piano

Articoli correlati

Autoguidovie, a Pavia il trasporto pubblico a zero emissioni

Autoguidovie ha presentato il progetto per elettrificare la propria flotta di autobus, che renderà il trasporto pubblico di Pavia completamente a zero emissioni. L’annuncio è arrivato in occasione di una conferenza stampa organizzata dal Comune di Pavia, come parte della rassegna cittadina di eventi...