Iveco, l’impegno per la mobilità sostenibile continua

Schermata 2015-12-10 alle 20.06.41

I primi passi di Iveco nel campo della trazione alternativa a gas naturale risalgono a 25 anni fa, a testimonianza dell’impegno preso dal marchio di CNH Industrial nel mondo dei veicoli meno inquinanti e più sostenibili. E, proprio in occasione della COP21, la 21esima Conferenza sui cambiamenti climatici, Iveco ha presentato a Parigi 16 veicoli eco-friendly, di cui due autobus turistici e un minibus. A disposizione di RATP Iveco Bus ha messo due Magelys Euro 6 e la novità dell’anno, il Daily elettrico da 16 posti a zero emissioni. Rispetto alla generazione precedente il minibus ha un’autonomia di 110 o 160 km (in base al set di batterie utilizzate) e vanta un’efficienza migliorata del 25%. Nei bus da turismo, invece, le particolarità che aiutano a rendere il trasporto passeggeri più sostenibile riguardano l’esclusivo sistema per abbattere le emissioni HI-SCR (Selective Catalytic Reduction), le alimentazioni a gas naturale compresso o liquido e la funzione “Arrive & Go”, compatibile sia con la trazione ibrida sia con quella elettrica. Quest’ultima, introdotta con la nuova generazione dell’Urbanway, permette di viaggiare in modalità elettrica per circa 60 metri in fase di avvicinamento e di partenza dalle fermate e dai semafori. Un contributo importante per l’ambiente che nella versione Full Hybrid consente di risparmiare fino al 35% di gasolio rispetto ad un autobus tradizionale.

2018-11-23T14:40:49+01:0011 Dicembre 2015|Categorie: AUTOBUS NEWS|Tag: , , , , , , , , , |
Corso Formazione

Iscriviti alla Newsletter

* campo obbligatorio