Una commessa di 100 autobus a gas naturale compresso in Grecia. Iveco Bus porta a casa un altro importante ordine, questa volta ad Atene. Il Ministero greco delle Infrastrutture e dei Trasporti ha scelto il modello articolato Urbanway Cng, compatibile con il biometano.

I Classe I sono articolati lunghi 18 metri sono equipaggiati con il motore Cursor 9 NP prodotto da FPT Industrial: con 4 porte, 42 posti a sedere e un’area dedicata alle sedie a rotelle, possono accogliere un totale di 144 passeggeri a bordo.

Iveco Bus per Atene

I veicoli integrano anche i nuovi dispositivi ADAS (Advanced Driver Assistance Systems) per soddisfare la normativa GSR (General Safety Regulation) che entrerà in vigore nel luglio 2024.

«Siamo lieti che la nostra tecnologia a gas naturale abbia colpito il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti greco, che ha scelto il nostro Urbanway Cng di nuova generazione per il programma di rinnovo e modernizzazione della flotta di autobus urbani di Atene. Il fatto che così tante città importanti in Europa scelgano Iveco Bus per la transizione energetica delle loro flotte è una conferma della qualità e delle prestazioni dei nostri veicoli per la mobilità sostenibile», ha dichiarato Giorgio Zino, Responsabile delle Operazioni Commerciali di Iveco Bus Europa.

Christos Staikouras, Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, ha aggiunto: «La firma del contratto con Iveco France SAS per la fornitura di 100 autobus urbani articolati da 18 metri di lunghezza a metano segna un altro passo avanti verso il raggiungimento di un triplice obiettivo fissato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Questo obiettivo riguarda il potenziamento del trasporto urbano, la promozione della mobilità urbana sostenibile e il raggiungimento di un alto livello di servizi di trasporto pubblico offerti ai cittadini».

In primo piano

E7S e non solo: le soluzioni di mobilità urbana sostenibile di Yutong

Con lo sviluppo continuo delle città e l’aumento della popolazione, il traffico urbano affronta sfide senza precedenti. Lo sviluppo rapido della tecnologia ci offre opportunità per ripensare il futuro dei servizi di trasporto cittadino. Le città hanno bisogno di soluzioni di mobilità più intelligent...

Articoli correlati