Schermata-2015-04-29-a-15.53.34

Iveco ancora pioniere nell’ambito del trasporto sostenibile. Il brand di CNH Industrial ha presentato venerdì scorso in Francia il primo veicolo alimentato con Bio-LNG prodotto attraverso la conversione delle acque reflue. Si tratta di uno Stralis AT 440 S33 T/P (LNG/C), ma gli esperti di casa Iveco assicurano che questa fonte rinnovabile, facile da stoccare e da trasportare, può essere utilizzata anche per il trasporto passeggeri. La presentazione, tenutasi in occasione dell’inaugurazione del sito industriale pilota BioGNVAL a Valenton (Val-de-Marne), in Francia, vede Iveco impegnata ancora una volta nella sperimentazione di nuove tecnologie sostenibili: la transazione energetica nel settore dei trasporti può essere uno strumento essenziale per la riduzione delle emissioni inquinanti e lo Stralis Bio-LNG ha già dimostrato di essere un mezzo silenzioso, pulito e senza emissioni di particolati. La cerimonia è stata anche l’occasione per dare forma ad un progetto iniziato nel 2013 con lo scopo di convertire il biogas prodotto durante il processo di trattamento delle acque reflue in biocarburante liquido (Bio-LNG).

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Articoli correlati