italo-bus

Ntv, l’azienda a cui fa capo Italo, il secondo gestore di tratte ferroviarie ad alta velocità, ha recentemente lanciato Italobus, un servizio di autobus che mette in collegamento, tramite trasporto su gomma, sette città con la stazione di Reggio Emilia – Mediopadana. Si tratta di un primo passo importante verso l’intermodalità ferro-gomma che collega stazioni ferroviarie AV con alcune città dove il servizio non è presente. Con un unico biglietto integrato è infatti possibile raggiungere la stazione Mediopadana con tre corse giornaliere: si parte in treno e si prosegue in bus. Per questa novità Italo ha siglato una partnership con Trotta Bus, azienda di trasporto su gomma presente sul mercato da oltre 50 anni, che si occuperà della gestione del servizio e che metterà a disposizione autobus brandizzati con la livera tipica di Italo. Il servizio sarà attivo dal prossimo 13 dicembre, quando entrerà in vigore l’orario invernale – anche se la vendita dei biglietti è già partita – e collegherà Carpi, Mantova, Parma, Piacenza, Cremona, Modena e Sassuolo con il resto dell’Italia.

In primo piano

Siemens, tutte soluzioni per l’e-mobility

Siemens Smart Infrastructure è stata tra i protagonisti dell’edizione 2024 di NME – Next Mobility Exhibition, a Milano, dall’8 al 10 maggio. Soluzioni personalizzate per l’elettrificazione, infrastrutture di ricarica adatte a tutte le esigenze e soluzioni software e IoT per ottimizzare la gest...

Articoli correlati

Wayla, la startup che porta il trasporto on-demand (e condiviso) a Milano

Si scrive “Wayla”, ma si legge “uei là”, alla milanese, per intenderci. E proprio a Milano Wayla farà il proprio debutto a ottobre, lanciando un servizio di trasporto su richiesta, in sharing, che conterà inizialmente su una mini flotta di cinque mezzi, Fiat Ducato allestiti da Olmedo e a motorizzaz...
News