Irizar e-mobility firma un accordo quadro con RATP (La Régie Autonome des Transports Parisiens) per la fornitura di autobus elettrici a zero emissioni. Si tratta di uno dei più grandi progetti di acquisto di autobus elettrici in Europa. Irizar e-mobility continua a consolidarsi nel mercato francese e Parigi sarà la prossima destinazione dei suoi autobus elettrici.

Irizar, ebus per Parigi

Si tratterà di autobus 100% elettrici a zero emissioni della nuova generazione del modello Irizar ie bus. Nei primi due anni, Irizar e-mobility consegnerà 113 unità di questo modello. Questi veicoli lunghi 12 metri saranno dotati di batterie Irizar da 350 kWh e verranno caricati tramite ricarica lenta nei depositi. L’elettronica, le comunicazioni, così come i principali componenti e sistemi di cui sono provvisti, sono a tecnologia Irizar Group, pioniera nella fornitura di soluzioni di elettromobilità con una visione olistica per le città.

Irizar e-mobility per Ratp

“Siamo molto grati a RATP per la fiducia che hanno riposto in noi nel rinnovare la loro flotta di autobus. La possibilità di implementare le nostre soluzioni di elettromobilità in una città come Parigi, punto di riferimento per quanto riguarda l’elettromobilità in tutto il mondo, rappresenta una sfida per noi e non possiamo che esserne orgogliosi. Si tratta senza dubbio di un progetto molto ambizioso che rappresenta un notevole passo avanti nel nostro posizionamento nel mercato francese e riafferma la nostra strategia volta a offrire soluzioni e servizi chiavi in mano per un trasporto collettivo sostenibile, efficiente, intelligente, accessibile, sicuro e connesso”, commenta Imanol Rego, Direttore Generale di Irizar e-mobility

Irizar e-mobility disporrà di un servizio post-vendita a Parigi gestito da tecnici esperti

Come esito della propria strategia, Irizar e-mobility disporrà di un servizio post-vendita a Parigi gestito da tecnici esperti e persone assunte a livello locale, che a sua volta contribuirà a generare ricchezza e occupazione a livello locale. Grazie a questi autobus silenziosi ed ecologici, Irizar e-mobility contribuirà alla transizione energetica e al raggiungimento degli ambiziosi obiettivi della città di Parigi. Questo progetto fa parte del programma RATP Bus2025, finanziato da Île-de-France Mobilités, che mira a convertire tutti gli autobus gestiti da RATP in elettrici e biogas entro il 2025. Con questo piano, l’impronta di carbonio della RATP verrà ridotta del 50% (riferimento 2015*).

Nel 2016 è stata messa in funzione la prima linea 100% elettrica della città di Marsiglia

Irizar mantiene fermamente il proprio impegno verso il mercato francese. Nel 2016 è stata messa in funzione la prima linea 100% elettrica della città di Marsiglia, che integra sei autobus elettrici Irizar. Questa città si è affidata per la seconda volta a Irizar per rinnovare la propria flotta di autobus. Tre anni dopo, è arrivato l’ambizioso progetto per Amiens, la più grande flotta di BRT elettrici interoperabili a ricarica ultrarapida in Europa. Nello stesso anno, Irizar ha posto in essere altri due progetti BRT nella città di Aix-en-Provence e Bayonne. Gli ultimi contratti chiusi sono stati l’ordine di Orleans e quello di Strasburgo. Senza dubbio, con questo ultimo ordine da Parigi, Irizar rafforza propria leadership nel mercato francese e continua con il proprio forte impegno strategico relativo al marchio e ai progetti personalizzati in Francia.

In primo piano

Articoli correlati

Autolinee Toscane, Gianni Bechelli è il nuovo presidente

Autolinee Toscane ha un nuovo presidente, Gianni Bechelli. Il fiorentino, proveniente dal Gruppo Ratp Dev (di cui è consulente dal 2010 e dove continua a ricoprire la carica di consigliere di amministrazione) e con un passato da amministratore delegato in LFI-La Ferrovia Italiana, raccoglie il testi...

Due e-bus e otto colonnine elettriche: Ancona si tinge di verde

“Mobilità sostenibile”, due semplici parole entrate con forza, da anni, nelle agende di governo di tutto il mondo (o quasi). Sempre più Paesi e città stanno dedicando particolare attenzione – e importanti investimenti – su questo fronte. Uno dei primi pasi da compiere, non vi è dubbio, è quello di e...

L’elettrico di Iveco per la mobilità sostenibile di Pavia

La Settimana Europa della Mobilità Sostenibile (16-22 settembre) ha portato una novità green in quel di Pavia. Autoguidovie, l’azienda che si occupa del trasporto pubblico locale della città lombarda, ha infatti presentato l’ambizioso progetto per elettrificare la propria flotta di autobus, con il f...