Irizar ha recentemente firmato con l’operatore Rheinbahn nella città di Düsseldorf (Germania) il contratto di fornitura di 10 autobus elettrici zero emissioni del modello Irizar ie bus con lunghezza 12 metri. Si tratta di uno dei più consistenti appalti di fornitura di autobus elettrici in Germania degli ultimi 12 mesi.  L’Irizar ie bus oggetto del contratto rappresenta una nuova generazione di questo modello che sta operando in varie città dal 2014 e verrà presentato al pubblico alla fine di quest’anno. Integra le innovazioni relative a tecnologia e design tra le quali spiccano: riduzione del peso di circa il 10%, miglioramento della portata di passeggeri in base alle normative dei vari paesi.

Irizar, autobus elettrici per tutta l’Europa

Si tratta di un veicolo totalmente silenzioso e privo di emissioni inquinanti che integra la tecnologia del gruppo Irizar per quanto concerne elettronica, stoccaggio energetico e comunicazioni. Dispone di 2 porte, 34 posti, 1 posto per il conducente e 2 aree per sedie a rotelle e vanta una capacità totale di 74 passeggeri. Questi veicoli hanno un’autonomia di 200-220 km. Vengono caricati di notte mediante caricatori interoperabili con presa di carica Combo 2-CCS e con possibilità di stoccare 300 kWh di energia.

Irizar, per Düsseldorf

Le prime unità verranno consegnate entro la fine di quest’anno e nel primo trimestre 2020. Rheinbahn è un operatore di trasporto pubblico di Düsseldorf. Dispone di una flotta composta da oltre 737 veicoli (autobus e tram) con 760.000 passeggeri trasportati ogni giorno. È bene ricordare che Irizar e-mobility offre servizi di vendita e post-vendita di autobus elettrici e infrastrutture di carico nei mercati di Germania, Austria e Svizzera mediante Ferrostaal Equipment Solutions

In primo piano

Articoli correlati

Assogasmetano: nel 2021 consumi cresciuti del 6,6% sul 2020

Nonostante la crisi dovuta alle tensioni internazionali, prosegue lo sviluppo della rete di rifornimento di metano in Italia: a maggio 2022 sono attivi 1.550 distributori. Inoltre, nel 2021 i consumi registrati sono stati del 6,6% superiori rispetto al 2020. Questa la fotografia scattata dall’...