Il Next di Indcar si fa integrale. Il pezzo forte che il costruttore catalano affiderà al pubblico del Busworld è infatti la prima versione del minibus interamente progettata “in casa” e motorizzata Daf.

Indacar e il Next integrale

L’Indcar Next, lanciato nel 2014, nel corso degli anni si è ritagliato un posto di pregio nel mercato dei minibus. Attualmente è disponibile in quattro versioni da 7 a 10 metri, con una vasta declinazione di configurazioni interne (da 27 a 41 sedili). Questa nuova versione presenta un’area per il conducente ridisegnata da zero e allestita con un nuovo cruscotto. La trazione è fornita dal Px-7 da 264 cavalli, una specifica che rende il nuovo Next integrale il più potente della gamma.

Il listino a rapporto

Sulla ribalta di Courtrai sfilerà anche il resto del listino di minibus realizzati dall’azienda di Arbùcies (Indcar ha anche aperto uno stabilimento in Romania). Indcar produce circa 500 tra mini e midibus ogni anno, è presente direttamente in Spagna, Francia e in Italia e ha relazioni commerciali con i Paesi del centro-nord Europa. Il Ceo Gael Queralt ha rilasciato un’intervista ad Autobus che sarà pubblicata sul numero di ottobre (per informazioni sugli abbonamenti clicca QUI). Al Busworld troveranno posto due Mobi realizzati su meccanica Iveco, in versione low entry e scuolabus, un Mago 2 che rappresenta la vetta di raffinatezza nel listino Indcar, e che per l’occasione sarà mostrato in versione F1 Special Edition. Non mancheranno il best selling Wing, anch’esso su chassis Iveco, e il piccolo Next L7 premiato a inizio anno col titolo di Microbus of the year in Spain. Chiuderà il cerchio un Indcar Next L9 realizzato su meccanica Man N14 4850, disponibile per il test drive.

In primo piano

Mercedes eCitaro Fuel Cell, l’idrogeno per un’autonomia…alle Stelle

Il lancio ufficiale è arrivato alle porte dell’estate 2023, quando Daimler Buses scelse il palcoscenico del Summit UITP di Barcellona per la premiere mondiale del suo primo autobus a idrogeno, il Mercedes eCitaro Fuel Cell, in versione articolata da 18 metri. Si tratta di fatto di un’evoluzione dell...

Crossway Mild Hybrid NF: così Iveco Bus cavalca l’onda ibrida leggera

L’interurbano normal floor più diffuso in Europa non poteva non avvicinarsi a quella che qualcuno definisce ‘moda del momento’, cioè il mild hybrid. E lo fa in occasione degli ultimi aggiornamenti omologativi che riguardano il pacchetto Gsr2 nonché dell’interessante restyling frontale con tanto di n...

Articoli correlati

Sustainable Bus Awards 2025: ecco chi sono i (14) finalisti

Per sapere chi saranno i tre vincitori dei Sustainable Bus Awards 2025 bisognerà aspettare la premiazione durtante la giornata inaugurale del FIAA di Madrid, in programma nella capitale spagnola dal 22 al 25 ottobre. Nel mentre però sono stati comunicati i 14 finalisti che si contenderanno gli ambit...