L’autobus elettrico ha il suo pneumatico. Ci pensa Hankook

L’autobus elettrico ha il suo pneumatico. Hankook, ampliando il suo assortimento di pneumatici nel settore degli autobus urbani/extraurbani, offre, per la prima volta, uno pneumatico per autobus urbani nella misura 315/60 R 22,5, ottimizzato per l’impiego nella mobilità elettrica.

hankook autobus elettrico pneumatico

Più resistenza e più portata. Hankook per l’autobus elettrico

Quali sono gli elementi innovativi del pneumatico per autobus elettrico? Lo SmartCity AU04+, spiegano da Hankook in una nota stampa, si caratterizza soprattutto per una resistenza al rotolamento molto bassa e aiuta quindi a proteggere gli accumulatori di corrente degli autobus elettrici. Alla luce dell’aumento del peso del veicolo causato dal peso delle batterie (un pacco batteria da 250 kWh, sufficiente per un’autonomia di 100 – 150 chilometri, porta in dote circa 2,5 ton), lo pneumatico – oltre a una carcassa particolarmente stabile – dispone anche di una maggiore portata di 154/148J (156/152F), corrispondente a un peso di 8 tonnellate per asse. La portata standard in questa misura è di norma di 7 tonnellate per asse.

Hankook e l’autobus elettrico, occhio al bagnato

Nello sviluppo del nuovo pneumatico per autobus si è prestata attenzione, prosegue l’azienda nell’informativa stampa, anche alle prestazioni di trazione e frenata, soprattutto anche sul manto stradale bagnato. L’ingegner Klaus Krause, direttore del centro di ricerca e sviluppo europeo, spiega: “Rispetto ai motori a combustione interna convenzionali, i motori elettrici sono in grado di mettere a disposizione immediatamente l’intera coppia. Il veicolo e, quindi, gli pneumatici reagiscono più rapidamente alla velocità o alle variazioni delle condizioni stradali. Gli pneumatici per i veicoli elettrici sono quindi sottoposti a maggiori sollecitazioni. Grazie al maggior livello di aderenza, evitiamo un’usura irregolare dello pneumatico, senza dover rinunciare a un chilometraggio ottimale”.

Hankook fa fronte alle sollecitazioni dell’autobus elettrico

Il lungo chilometraggio viene garantito tra l’altro per mezzo di scanalature a zigzag ulteriormente ottimizzate, che assicurano una maggiore rigidità dei blocchi grazie al loro orientamento. Le costanti partenze e soste nel traffico urbano sollecitano gli pneumatici degli autobus in modo notevole e irregolare. “Pertanto, nello SmartCity AU04+ abbiamo adeguato la larghezza e la struttura della spalla all’aumento dei requisiti, garantendo così un’usura omogenea. La struttura molecolare migliorata della nuova mescola della superficie di rotolamento rende lo pneumatico decisamente più resistente al calore e contribuisce così a sua volta a un aumento della durata”, aggiunge l’ingegner Klaus Krause.

La sicurezza in primo piano

Lo SmartCity AU04+, sotto l’aspetto della sicurezza, dispone anche di una parete laterale rinforzata. Questa protegge lo pneumatico dai danni in occasione dei contatti con il marciapiede, spesso inevitabili nel traffico urbano: “La parete laterale decisamente rinforzata è molto importante per proteggere lo pneumatico proprio per gli autobus elettrici, che per loro natura accelerano immediatamente e generano quindi contatti più aggressivi con il marciapiede”, spiega Klaus Krause.

2018-11-23T14:32:45+00:0021 Settembre 2018|Categorie: COMPONENTI|Tag: , , |